Il tribunale dei minori ha deciso di togliere a Nina Moric la custodia del figlio Carlos, che per il momento vive con la nonna paterna, Gabriella Corona.

Il rapporto tra Nina Moric e Carlos è stato limitato a un’incontro di un’ora e mezza a casa della modella, una volta a settimana. Per il resto Nina e Carlos non si possono né vedere né sentire, nemmeno al telefono.

Perché togliere anche la madre a un 15enne che si è visto strappare per la seconda volta dalle braccia del padre, finito di nuovo dietro le sbarre? La goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso sarebbe stato il tentativo di suicidio di Nina Moric, anche se per il momento i referti parlano solo di un “atto autolesionista non finalizzato alla morte”.

Da quel giorno, Carlos non ha più potuto vivere con la sua mamma. “Non ce l’ho qui con me, ma quando sarà grande saprà che la mamma non gli ha fatto mancare nulla, l’ha amato a distanza, dietro a un vetro” ha dichiarato l’ex modella croata.