Home Grande Fratello Cristina Plevani, dalla tv al supermercato: “non giudicatemi”. La confessione della prima...

Cristina Plevani, dalla tv al supermercato: “non giudicatemi”. La confessione della prima vincitrice del GF

CONDIVIDI

cristina plevaniCristina Plevani è stata la prima, storica vincitrice del Grande Fratello. La sua avventura nella casa più spiata d’Italia insieme tra gli altri a Pietro Taricone e Marina La Rosa, continua ad essere ricordata con affetto ancora oggi. Dalla vittoria di Cristina Plevani sono passati 18 anni. Dopo aver continuato a lavorare nel mondo dello spettacolo, da qualche tempo, Cristina Plevani ha detto addio alla tv preferendo lavorare come istruttrice di nuovo e in un supermercato.

LO SFOGO DI CRISTINA PLEVANI

Sempre bellissima, Cristina Plevani oggi lavora come cassiera part-time in un supermercato e come istruttrice di nuovo. “Siete in molti a chiedermelo: non ho lasciato il lavoro in piscina come istruttrice per motivi di salute o dissapori, ho fatto un cambiamento solo ed esclusivamente per un discorso contrattuale. La piscina non sarà più il primo lavoro ma un secondo lavoro. Finché il mio corpo reggerà continuerò a fare lezioni di fitness e di nuoto (soprattutto come sostituzioni o individuali di nuoto), anche perché mi piace da impazzire insegnare e mi fa stare bene. Ho avuto la fortuna di trovare un part-time in un supermercato vicino a casa che mi consente di lavorare e di avere il tempo per fare anche altre cose. Oggi la scelta è questa“, ha scritto sui social Cristina.

“Chi stabilisce chi è uno sfigato e chi no? Noi? E magari facendo il paragone con la nostra vita o con quella che vorremmo vivere?(…) Quanti sbagli ho fatto e quanti ne farò. Ma ho la libertà di farli. Mi sento libera. Libera di fare quello che voglio della mia vita. Libera di cambiare se qualcosa non mi fa stare bene. Libera di essere una bagnina, un’istruttice di nuoto e di fitness, una cassiera in un supermercato, la vincitrice di un reality e libera di essere altro quando me ne capiterà l’occasione. Libera di mollare tutto se ne avrò voglia. Libera di restare o di andare. Libera di esprimere la mia opinione cercando di non ledere la sensibilità altrui. Libera di essere me stessa nel bene e nel male. Libera di fregarmene se non sono diventata quello che gli altri si aspettavano. Libera di aver perso dei treni. Libera di averne presi altri. Libera di vivere la mia di vita. Anche quando non mi piace e soprattutto quando mi piace”, ha aggiunto in un altro post.