Tempesta d’Amore anche questa sera attende con un nuovo episodio, inedito in Italia, tutti gli appassionati che ormai da tempo seguono con passione le varie puntate. Il “Fürstenhof” è diventato orami l’albergo più famoso del mondo, e le vicende che si intrecciano all’interno di esso sono sempre pregne di suspence. Tempesta d’Amora va in onda tutti i giorni alle ore 19.50 su Rete 4. Ecco il riassunto della puntata di ieri, martedì 13 marzo 2018, e le anticipazioni della puntata di oggi, mercoledì 14 marzo 2018.

 

TEMPESTA D’AMORE, RIASSUNTO PUNTATA DI IERI, MARTEDI’ 12 MARZO 2018 – TINA CHIEDE L’ESAME DEL DNA

MIchael e Natascha hanno dovuto rinviare il viaggio tanto agognato negli Stati Uniti, e questo per una decisione della ragazza. Natascha infatti non se la sente di partire perché vuole prendersi cura degli animali della fattoria del vicino di casa. Michael in un primo momento rimane leggermente deluso da questa scelta, ma poi loda l’altruismo della sua compagna ed è orgoglioso del suo amore verso il prossimo.

Beatrice non abbandona neanche per un istante la voglia di lasciare l’hotel insieme al figlio. Però ogni volta che tenta di farlo sorge un ostacolo. Questa volta è Tina che si mette di mezzo. La donna ascolta una telefonata di Alfons dove parla di un taxi prenotato dalla stessa Beatrice. Tina quindi, senza rifletterci un secondo, corre in camera di Beatrice per evitare che scappi. Non contenta di essersi intromessa nella stanza, Tina fa arrivare la gendarmeria e chiede a chi di dovere di effettuare l’esame del Dna sul bambino per conoscere di chi è veramente il figlio.

 

TEMPESTA D’AMORE, ANTICIPAZIONI PUNTATA DI OGGI, MERCOLEDI’ 14 MARZO 2018 – TINA NEI GUAI

Christoph ha una idea, quella di organizzare un party di compleanno per il genetliaco di Alicia, nel bellissimo parco dell’Hotel. La ragazza, molto contenta di questo regalo, decide di invitare Viktor alla festa. Lui, anche se all’inizio non si dimostra molto convinto, alla fine decide di accettare l’invito.

Tina ha il desiderio di vedere Tom, ma questa volta è Beatrice, insieme a Charlotte, a bloccarla e chiamare la polizia. Tina allora denuncia Beatrice per sottrazione di minore con l’obiettivo di ottenere il test del Dna. Ma, contrariamente a quanto sperava, a Tina giunge un ordine restrittivo.