”Ci siamo separati ma non è cambiato nulla”

Kikò Nalli su Tina Cipollari: "Ci siamo separati ma non è cambiato nulla"

Kikò Nalli ha scritto una dolcissima lettera ricordando il passato insieme alla sua ex moglie , Tina Cipollari.

L’opinionista di Uomini e Donne è stata a lungo legata sentimentalmente all’hairsylist che, nonostante la separazione dalla donna, non vuole proprio saperne di sentir parlare male di lei.

Sulla rivista ‘Uomini e Donne Magazine’, Kikò ha raccontato di come sia disposto a difendere a tutti i costi la Cipollari: “Guai a chi me la tocca! Proprio qualche giorno fa ho cacciato dal negozio due signore perché non mi piaceva quello che dicevano su Tina”.

La lettera a Tina Cipollari

Kikò ha continuato ammettendo che il loro matrimonio è sì finito, ma quello che prova nei confronti di Tina non si esaurisce con il tempo:

Noi siamo più uniti che mai. Ci siamo separati ma per noi non cambia nulla tranne il fatto che la sera vado a dormire in un un’altra casa a pochi chilometri da quella dove si trova Tina con i nostri bambini. I nostri rapporti sono sereni, sono quelli di due persone che si rispettano, proteggono e crescono insieme tre figli. Tra noi c’è stato tanto amore, poi si è trasformato in affetto, in rispetto, per me profondo e indissolubile“.

In una lunga e tenerissima lettera all’ex moglie, Kikò Nalli scrive:

Un colpo di fulmine, come lo chiami tu, diciotto anni insieme, un matrimonio e tre figli. Dopo, malgrado la fine del nostro matrimonio, io sento che tu sei stata, sei e sarai sempre la donna più importante della mia vita. Sei colei che mi ha visto ridere e piangere, mi hai visto crescere e nel bene e nel male ci sei sempre stata. Sei una donna che non ha paura di affrontare la vita e sono sicuro che anche questa nuova fase la vivrai con me

Ci sarò sempre in qualunque momento se tu avrai bisogno“.

Roberto Caccamo