La situazione meteo della nostra penisola sta peggiorando gravemente negli ultimi giorni. Oggi, lunedì 23 agosto, tutta l’Italia è stata risvegliata da violenti nubifragi, spesso accompagnati da una considerevole attività elettrica. Il nord in realtà, già dalla giornata di venerdì si è presentato dilaniato da scosse e pioggia. Oggi è toccato al resto d’Italia. Per prima, la Capitale. A Roma piove ormai dalle sette del mattino. Poi, è stata la volta delle zone a ridosso del mare Adriatico. La costa est della nostra penisola, dalle Marche alla Puglia, passando per Abruzzo e Molise, è infatti completamente colpita da nubifragi a partire dalle otto e trenta di oggi.

Situazione meteo Napoli

Infine, Napoli, che oggi mette nel ripostiglio il vessillo di città del sole ed è baciata anch’essa dall’acqua. Ma a cosa è dovuto questo temporale di mezza estate? Il motivo è semplice: numerosi venti avevano in questi giorni mutato il clima da afoso a mite. Le temperature si sono abbassate e l’umidità è scomparsa, con fine del caldo afoso. Poi, l’alta pressione del clima africano si è spostata fino alla nostra penisola, ma non ha giovato, perché non è riuscita a bilanciare i fenomeni conseguenti ai venti, come l’abbassamento delle temperature. L’alta pressione poi, ha incontrato un’altro fenomeno, l’antitetica bassa pressione che giunge sin da Islanda e Gran Bretagna. Le due macrozone, una calda e una fredda, hanno reagito tra di loro.

Questa la situazione meteo sul lungomare di Napoli intorno alle ore 13.00: 

 

Una delle strade principali di Napoli risulta allagata in un pomeriggio d’estate in cui la pioggia è scesa a dirotto per un bel po’ di tempo. Le auto hanno dovuto rallentare il flusso della circolazione proprio a causa delle condizioni meteo a Napoli, sul lungomare, in prossimità di Via Caracciolo.

Breakdown nord Italia: condizioni meteo peggiorano

A partire da venerdì, il breakdown al nord Italia. Precipitazioni di acqua e grandine nel weekend targato settentrione, ed oggi, il lunedì del centro-sud non si è evoluto nella maniera più felice. Le piogge si protrarranno infatti fino a pomeriggio inoltrato. Gli strumenti meteorologici, ci dicono infatti che a mantenere instabile la situazione, potrebbero essere le nubi giungenti dalla costa balcanica: un loro impatto con la nostra penisola potrebbe garantire altri fenomeni meteorologici per tutta la giornata di oggi. Bisogna attendere domani, per ritrovare il clima tipico dell’estate e per salutare questa parentesi pre-autunnale.