Aida Nizar, ex concorrente del Grande Fratello Vip, ne ha fatta un’altra delle sue. Ve lo ricordate “Pierino contro tutti”? La commedia di Marino Girolami, con protagonista uno strepitoso Alvaro Vitali. Una cosa, Pierino e Aida Nizar, ex gieffina e showgirl spagnola, ce l’hanno in comune. Suscitano le ire e le risate, di tutti. Ma se Pierino almeno metteva di buon umore, Aida suscita un sentimento molto fastidioso negli animi di tutti gli italiani. Per l’amor del cielo, siamo i primi a cibarci ogni tanto, di un po’ di sano trash. Ma con lei, talvolta sembra cadere nel ridicolo. Sono tutti esausti dei suoi tentativi finalizzati al quarto d’ora di celebrità. Siamo, oggi ventisei luglio, alla seconda tappa del tour di bagni in fontana della nostra Capitale. La prima volta, era toccata alla sfortunata Fontana di Trevi. Bagno, urla e qualche frase incomprensibile che ormai stride le nostre malcapitate orecchie da molto tempo, con tanto di video postato su instagram. Arrivano 450 euro di multa. Beh, probabilmente, l’ex concorrente del Grande Fratello Vip ne vorrà fare una collezione.

Aida Nizar: “Le voglio tutto il bene del mondo ma…”

Sembrava finita, ma purtroppo la sua sete di fama effimera non incontra sazietà. Questa volta, tocca alla fontana in Piazza Navona. E arrivano, non tardano, le critiche dal web. Per prima, tocca a Barbara D’Urso. La fece debuttare e ora anche lei non ne può più. La reguardisce. “Aida è pazzaaaaaaa Stavolta nella fontana di piazza Navona!!!!!! Spero l’abbiano multata anche stavolta”: così la conduttrice napoletana. Speriamo si sia davvero pentita. Arrivano anche le parole di Giorgia Meloni, che invita addirittura ai lavori socialmente utili per Aida, che replica con una critica all’impegno dei politici a tenere pulite le strade. Non hanno tutti i torti entrambe, orologi rotti che talvolta segnano il giusto orario. Rita Dalla Chiesa invece, invita Aida direttamente all’espatrio. E la spagnola non perde mica occasione di strumentalizzare, spacciando una semplice critica per un atto di razzismo: “La mia non è stata una mancanza di rispetto – ha spiegato a Nuovo Tv – Quanto a Rita, le voglio tutto il bene del mondo e prego perché non trovi mai una persona razzista come lei. Anch’io, come Rita, ho perso malamente mio padre, quindi capisco perfettamente la sofferenza che ha provato. Però dovrebbe rispettarmi proprio come faccio io con lei”. Speriamo che sia l’atto conclusivo di questa inutile tiritera di mezza estate.