Asia argento fuori da Xfactor di Sky

 

 

 

 

 

 

 

 


Asia Argento e lo scandalo molestie sessuali evidenziato sul NYT mettono in dubbio la sua presenza sul prossimo X Factor

Non si fanno attendere le conseguenze di quanto riportato oggi sul NYT: “Se quanto scrive oggi il New York Times fosse confermato, questa vicenda sarebbe del tutto incompatibile con i principi etici e i valori di Sky e dunque – in pieno accordo con FremantleMedia – non potremmo che prenderne atto e interrompere la collaborazione con Asia Argento”.
Sono passate poche ore dalla notizia pubblicata dal notissimo tabloid americano sulle fondate accuse di molestie sessuali contro Asia Argento da parte dell’attore Jimmy Bennett. Così, Sky evidenza immediatamente che non è più garantita la partecipazione dell’attrice e regista italiana al programma previsto su Sky Uno dal prossimo 6 settembre.

Asia Argento ha già risarcito Jimmy Bennett

La figlia del regista Dario Argento, avrebbe già trovato un accordo con i legali dell’attore e musicista per versare sul suo conto bancario qualcosa come 380mila dollari. Il ragazzo avrebbe dichiarato di essere stato sessualmente aggredito da Asia Argento. Sarebbe accaduto, stando ai racconti, in una camera d’albergo in California. La violenza sarebbe avvenuta in camera da letto, dopo che lei lo avrebbe fatto bere, scrive il Nyt. In prima istanza, Jimmy aveva avanzato una richiesta di oltre 3 milioni di dollari per il risarcimento. Richiesta che non è mai stata soddisfatta. Successivamente si è arrivati all’accordo tra i legali. Accordo che prevede che Jimmy non potrà mai più far causa ad Asia Argento e mai più potrà chiederle dei soldi sotto forma di risarcimento.

Cosa c’è da aspettarsi, adesso, dall’evolversi di questa situazione? Per ora, non sembrano esserci ulteriori aggiornamenti sulla vicenda. Tuttavia, la notizia riguardante Sky può comunque inquietare Asia Argento che in questo momento potrebbe doversi mettere a pensare ad un nuovo sbocco lavorativo. Non che per lei sia difficile rimettersi in gioco, però, di questi tempi…