Siamo al Grande Fratello Vip, alla prima puntata. E c’è già una bomba che spunta fuori dalle domande di Alfonso Signorini a Silvia Provvedi su Fabrizio Corona.

Era già stata presentata la maggior parte dei nuovi concorrenti quando sono entrati in scena i ‘cavernicoli’. Quelli, cioè, che sono entrati in casa la scorsa notte. Ecco che arriva il momento de Le Donatella: Giulia e Silvia Provvedi, che sono già state protagoniste di alcune scene esilaranti. E’ il momento di Silvia Provvedi, parla lei anche della sua ultima relazione amorosa: “Sono single. La mia ultima relazione è stata complicata. Il signore in questione lo conoscete tutti, il signor Fabrizio Corona, un uomo a cui ho dato tanto ma di sicuro non sono stata rispettata”.

La provocazione di Alfonso Signorini

“Fabrizio Corona ha detto che non ti ha mai amata. Tu come rispondi?”. Silvia Provvedi risponde: “Che di un uomo piccolo così non voglio più parlare”. Insomma, ci è andata giù dura la Provvedi che ha detto tutta la verità sulla sua ultima relazione con Fabrizio Corona, senza peli sulla lingua.

LEGGI ANCHE —> Uomini e Donne Anticipazioni Trono Classico: la verità della redazione su Sara Affi Fella

Va anche detto che Alfonso Signorini ci è andato giù duro. Insomma, la domanda è stata abbastanza diretta. Infatti, ha iniziato così: “Te lo chiedo così ce lo dici e non ne parliamo più”. Poco dopo, Signorini parla di Francesco Monte e Silvia Provvedi, tra cui ci sarebbe una certa ‘simpatia’. Un’insinuazione alla quale Monte risponde: “Simpatia, perché ci siamo conosciuti all’Isola dei Famosi e siamo rimasti in contatto”. Silvia, in questo caso, asserisce: “Sì, simpatia”. Come a voler far intendere ‘simpatia e niente più’. Una frase esclamata con un sorrisino che, tuttavia, non ce la dice tutta. Insomma, siamo appena alla prima puntata, all’inizio della prima puntata e Alfonso Signorini ha già saputo tirar fuori notizie importanti dai concorrenti di questa edizione del Grande Fratello Vip.

LEGGI ANCHE —> Fabrizio Corona tuona: “Chiederò i danni alla Boccassini”