Giuseppe Rossi è stato trovato positivo ad un controllo dell’Antidoping. Stando a quanto riportato dalla stampa nelle ultime ore, il calciatore avrebbe fatto uso di una sostanza consentita solo in alcuni casi speciali. L’hanno già interrogato, ma finora non ha ancora fornito alcuna spiegazione ufficiale.

Rossi Giuseppe, detto Pepito, è attualmente senza un contratto. E’ in attesa di un’occasione che potrebbe essergli presentata da un momento all’altro. E, intanto, si sta allenando da solo per tenersi in forma e non far andar giù la massa muscolare. Lo farebbe qualunque atleta per non perdere quell’equilibrio che ha conquistato con tanta fatica e sacrifici.

La notizia è stata riportata dall’agenzia di stampa, Ansa. Si apprende che l’ex attaccante del Genoa, attualmente svincolato, è risultato positivo a una sostanza ‘specificata’ a seguito di un controllo che risale alla partita della scorsa stagione contro il Benevento. Cosa si intende per sostanza ‘specificata’? Una sostanza consentita dal regolamento solo in caso di spiegazioni plausibili. Spiegazioni che, però, il calciatore non ha mai fornito alla Procura Nado dopo il controllo effettuato al termine di Benevento-Genoa, disputata il 12 maggio scorso e terminata 1-0 per la formazione giallorossa.

La richiesta della Procura

La Procura antidoping di Nado Italia ha chiesto un anno di squalifica. Un anno di squalifica che però non prevede la sospensione del calciatore che allo stato attuale si ritrova senza squadra. La data del processo è fissata per il 1° ottobre alle 14.

La sostanza incriminata dovrebbe essere il dorzolamide. Si tratterebbe, in prativa, di un inibitore dell’anidrasi carbonica e agente anti-glaucoma, contenuto solitamente nei colliri. Tuttavia, Giuseppe Rossi, durante entrambi gli interrogatori a cui è stato sottoposto, ha negato assolutamente l’assunzione di sostanze come collirio. Ed è proprio per questo motivo che la Procura avrebbe chiesto un anno di squalifica.

LEGGI ANCHE —> Ivan Cattaneo, la gaffe di Ilary Blasi al Grande Fratello Vip 3

LEGGI ANCHE —> Grande Fratello Vip, Ilary Blasi perde le staffe in diretta: “Così non va!”

Una carriera segnata dagli infortuni

Troppi, veramente troppi infortuni per Giuseppe Rossi. E’ stato troppo a lungo lontano dal campo e dal calcio giocato per stop determinati da infortuni di ogni tipo. Il suo talento non è mai stato in discussione. Rossi è uno dei calciatori più forti del panorama calcistico italiano.

E’ ormai fuori, anche in questo periodo, da moltissimo tempo. Non sappiamo per quali motivo abbia assunto queste sostanze in quanto non è stata fornita ancora alcuna spiegazione. La notizia, riportata dall’Ansa, ci parla di alcuni elementi che sarebbero stati assunti da Pepito Rossi. Sostanze che si assumono solo in determinati casi e, quindi, non di uso comune.