A Tale e Quale Show in gara anche l’ex valletta di Mike Bongiorno

Classe 1963, la torinese Antonella Elia non ha avuto un’infanzia delle più facili. Orfana di madre a soli due anni, a soli 15 anni di età perde il papà nell’incidente stradale che costò la vita anche al calciatore Paolo Barison. Dopo gli studi a Roma è protagonista di diversi spot negli anni Ottanta e nel 1990 inizia la sua carriera da valletta nello storico varietà La Corrida del mitico Corrado. Resta legata al gruppo Fininvest per tutti gli anni Novanta: Non è la Rai, Bulli & Pupe, Pressing e Karaoke. Dopo aver affiancato talentuosi conduttori come Bonolis, Vianello e Fiorello, il sodalizio artistico che segnerà la sua vita sarà quello con il Mike nazionale. E’ proprio lui che, tra scontri e ironia, la sceglie come spalla e co-conduttrice dei suoi quiz. Resterà celebre la lite tra i due a causa delle pellicce di un noto marchio italiano che Bongiorno sponsorizzava e che la Elia contestava.

LEGGI ANCHE —> Alessia Marcuzzi pronta per Le Iene: il balletto senza maglia conquista tutti

LEGGI ANCHE —> Valeria Marini prima e dopo: nel mirino di Striscia la Notizia

Antonella Elia: la sua carriera a teatro e in tv

Durante il lungo percorso televisivo, la bionda Antonella non ha disdegnato il mondo del teatro, debuttando come protagonista nel musical “La bella e la bestia” di Luciano Cannito. A teatro è stata diretta da Elio Pandolfi, Vincenzo Salemme, Biagio Izzo, Maurizio Nichetti, Luciano Melchionna e Mario Brancaccio. Alle tavole del palcoscenico ha alternato i reality show: concorrente per ben due volte a L’isola dei famosi, vince l’edizione del 2012, devolvendo il ricavato ad Amnesty International. Ma sarà la sua prima partecipazione al programma a fare davvero scalpore per la furiosa lite con Aida Yespica. Le urla feroci, le provocazioni con la vocina infantile e le sue mani saldamente ancorate nella chioma dell’altra rimarranno ben impresse nella mente degli spettatori. E’ dello scorso anno la sua partecipazione a Pechino Express, affiancata da Jill Cooper. E dopo la provocante Madonna e il nostrano Malgioglio, Antonella interpreterà un’altra icona della nostra tv nazionale: Raffaella Carrà.