Flavio Insinna, una gaffe dopo le polemiche sul dopo-Frizzi all’Eredità

Si sapeva che non sarebbe stato semplice prendere in mano le redini dell’Eredità dopo un conduttore tanto amato come Fabrizio Frizzi. Eppure, nonostante le polemiche, il ruolo è stato affidato a Flavio Insinna. Ma a quanto pare il pubblico non lo ha ancora perdonato dopo la brutta figura dello scorso anno ad Affari tuoi. Ancora una volta l’attore romano si è reso protagonista di una figuraccia in diretta nella puntata di lunedì scorso. Quando la concorrente Silvia ha erroneamente dichiarato che la città di Arezzo è famosa per la Quintana, il conduttore si è complimentato con lei: “Bravissima”. Ma la città Toscana in realtà ospita ogni anno il Gioco della Giostra e proprio il Presidente dell’Istituzione aretina, offeso dall’accaduto, ha preteso le scuse dalla Rai. L’azienda ha chiarito che Insinna farà le sue scuse in apertura di puntata.

Flavio Insinna, le polemiche del dopo-Frizzi e la figuraccia ad Affari tuoi

Il 23 maggio 2017 è una data che Flavio Insinna non dimenticherà facilmente. Quella sera Striscia la Notizia ha mostrato il fuorionda nel quale il suddetto presentatore inveiva con parole forti contro i concorrenti al gioco e contro coloro che si occupavano della selezione degli stessi. Insoddisfatto della qualità dei protagonisti scelti dalle varie regioni d’Italia, pretendeva di decidere lui stesso chi fosse adatto al gioco e chi no: “Ce devo giocà io, la merce la lavoro io. Si dice: alle 3 ci vediamo e si guardano quelli delle puntate e io ti dico: questa è una m***a, questa è una m***a”. Dopo lo spiacevole episodio è stato ancora più difficile per il pubblico a casa accettare di rivederlo in tv. E per giunta vederlo sostituire un presentatore serio e gentile come Frizzi, volto familiare nelle case degli italiani fino a poco prima della sua morte. Dunque Insinna deve stare attento: ogni passo falso è sotto i riflettori.