Smartphone sotto carica di notte: la cattiva abitudine che mette a rischio la nostra salute

Ammettiamolo: dopo una lunga giornata di lavoro, mettere il cellulare sotto carica  prima di andare a letto vuol dire: “Ora basta. Ne parliamo domani!”. Ma questa ricarica parallela per l’uomo e per il suo fedele apparecchio porta con sé una serie di rischi. Perché quando spegniamo la luce e andiamo a letto, il cellulare in carica intanto è sottoposto ad un sovraccarico di tensione continuoSurriscaldandosi, può provocare incendi, come quello propagatosi dalla batteria di un cellulare in carica, che ha distrutto un appartamento di Castellanza nel varesotto. A tutto questo vi è una spiegazione scientifica: gli ioni delle batterie al litio si espandono e si restringono al passaggio della corrente elettrica. I fattori ambientali possono naturalmente incidere: col caldo estivo o in presenza di un sistema di riscaldamento attivo, i cellulari possono facilmente raggiungere alte temperature.

Cellulari in carica: tutti i rimedi e i trucchi per un uso corretto

I moderni smartphone hanno batterie molto più capienti e parallelamente alla capacità della carica cresce il pericolo di combustione: sono paragonabili a vere e proprie bombe. Oltre alle fiamme non bisogna sottovalutare il pericolo di inalazione dei fumi si sviluppano in un incendio. Appurato che sarebbe meglio tenere il cellulare in carica durante il giorno e staccarlo prima di andare a dormire, vi sono altri piccoli accorgimenti da seguire per non correre rischi e per allungare la durata della batteria.

  1. Poggiare lo smartphone sempre su superfici ignifughe
  2. Controllare lo stato di conservazione dei caricatori e cambiarli ogni qualvolta si notino danni al filo
  3. Non acquistare caricatori economici e di dubbia provenienza, non necessariamente originali ma di marchi riconosciuti di accessori per la telefonia
  4. Disattivare Wi-fi e Bluetooth quando non servono e spegnere il telefono ogni qualvolta non se ne ha il bisogno immediato
  5. Non lasciare l’apparecchio in macchina nelle giornate calde
  6. Evitare l’uso prolungato del cellulare in ambienti molto caldi, ad esempio in spiaggia
  7. Riporre il telefono in ambienti freschi, non freddi
  8. Si consiglia l’acquisto di caricatori powerbank certificati e di marchi riconosciuti per la telefonia

Dopo aver letto tutti i pericoli connessi a questa cattiva abitudine, siete ancora certi che valga la pena lasciare il cellulare in carica durante la notte?