Catherine Spaak domani, sabato 6 ottobre 2018, sarà ospite a Verissimo. Nel salotto della Toffanin, su Canale Cinque dalle 16.10 in poi, arriverà l’attrice e cantante Catherine Spaak con una dichiarazione sconvolgente sul suo passato. È stata molestata. Una denuncia pesante, ma che a suo dire, fino a circa 20 anni, non era possibile fare. Troppa omertà nel mondo dello spettacolo?

Vuoi sapere le altre anticipazioni di Verissimo? –> Verissimo: Simona Ventura, Stefano Bettarini e la fidanzata, intervista a tre

Leggi anche –>“E’ un tumore” Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

Anticipazioni Verissimo: Catherine Spaak racconta di essere stata molestata

Ospite per la prima volta a Verissimo, Catherine Spaak racconta di aver incontrato molti uomini spiacevoli nella sua vita. Purtroppo però, negli anni sessanta e settanta, denunciare delle molestie era praticamente impossibile. Il racconto della Spaak a Verissimo è molto forte e capita in un momento storico dove, dopo il caso Weinstein, è stato letteralmente aperto il vaso di Pandora. Le attrici che hanno subito molestie per far carriera sono moltissime e lentamente stanno trovando la forza di denunciare. A loro si aggiunge Catherine Spaak che ha dichiarato a Verissimo di non aver subito niente di spaventoso, ma delle molestie sì. “Anni fa lo raccontai e molte mie colleghe mi chiamarono per dire che loro non avevano mai subito niente di simile”. Ora, dopo 20 anni, Catherine Spaak racconta di essere felice di poter raccontare le sue esperienze liberamente.

Verissimo, Catherine Spaak parla del suo giovanissimo fidanzato

Le anticipazioni di Verissimo parlano poi di un racconto di Catherine Spaak sul suo fidanzato. L’attrice e cantante è impegnata con un ragazzo di 18 anni più giovane di lui. “Quando ci siamo conosciuti la mia famiglia e anche i miei figli avevano dei pregiudizi. In realtà poi si è rivelato una persona fantastica, mi rispetta molto di più di un uomo maturo”.

(Fonte immagini Ufficio Stampa Mediaset)

Anche SoloGossip è sbarcato tra le news di Google, Seguici da QUI con un CLICK!

S.Marvaldi