Tina Cipollari, opinionista di Uomini e Donne, è infuriata. Da qualche tempo circolano sul web delle foto che la ritraggono mentre parla animatamente con la Polizia. Alcuni settimanali di gossip hanno subito tacciato la Cipollari di aver infranto il codice della strada. Ma invece, come ha dichiarato lei stessa in una intervista, sono solo menzogne.

Leggi qui le ultime news su Uomini e Donne:

Tina Cipollari: “Nessuna multa, stavo parlando”

Tina Cipollari, come si vede nelle foto, ha realmente parlato con la Polizia, ma non per una multa. Come ha raccontato lei stessa, interpellata da Radiochat.it, le foto risalgono alla scorsa estate. Tina Cipollari era a Fregene insieme al figlio Mattias e, quest’ultimo, voleva guidare una minicar con il foglio rosa. L’opinionista di Uomini e Donne ha provato a spiegare al figlio che non era possibile, ma senza risultati. Incontrati così dei Poliziotti, Tina Cipollari ha interpellato gli agenti chiedendo loro di spiegare al figlio cosa prevedesse il codice della strada in merito alla guida delle minicar senza patente. Alla domanda inerente il perchè allora sembrasse così agitata, Tina risponde che la foga era rivolta a suo figlio. A quanto pare, come ogni adolescente, Mattias non si era convinto nemmeno di quanto detto dalla Polizia in merito alla guida delle minicar. Tina Cipollari, che ormai conosciamo bene a Uomini e Donne, non sa molto trattenere l’ira e così deve essersi un po’ scaldata discutendo però con il figlio. Non con la Polizia.

Nessuna multa. Nessuna lite con le forze dell’ordine. Tina Cipollari si scaglia così contro i giornali che l’hanno accusata solo per fare click. L’opinionista di Uomini e Donne dichiara di aver preso multe nella sua vita per qualche parcheggio in doppia fila, regolarmente pagate, ma niente a che vedere con gli eccessi di velocità. Anzi. Tina Cipollari confessa di avere molta paura delle alte velocità in macchina.

(Fonte Immagini Witty Tv)

Anche SoloGossip è sbarcato tra le news di Google, Seguici da QUI con un CLICK!

S.Marvaldi