Una turista spagnola di 18 anni è stata ricoverata per meningite

Allarme meningite in Italia. Una turista spagnola è ricoverata, da ieri sera, nell’ospedale Santa Maria Nuova a Firenze. La prognosi è ancora riservata ma si parla di meningite da meningococco. Tuttavia, nonostante le condizioni della turista 18enne siano stabili, la ragazza dovrà trascorrere ancora qualche giorno nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale fiorentino. Intanto, l’unità funzionale di igiene e sanità pubblica dell’area fiorentina ha già attivato le procedure per l’indagine epidemiologica. L’obiettivo è quello di ricostruire i luoghi frequentati dalla ragazza. Tra l’altro hanno anche già avviato le procedure di profilassi per i contatti stretti.

Leggi anche –> Sigarette elettroniche, la notizia shock: provocano infiammazione ai polmoni

Leggi anche –> Giovanardi non cambia idea: “Stefano Cucchi morto per la droga”

Caso di meningite a Firenze: la turista spagnola è in terapia intensiva

Un nuovo caso di meningite è scoppiato a Firenze. Una turista spagnola di appena 18 anni, ieri sera, è stata ricoverata nel reparto di terapia intensiva nell’ospedale Santa Maria nuova. Questa è la diagnosi: infezione da meningococco. Al momento, fa sapere l’Ausl Toscana Centro, sono in corso le procedure per la tipizzazione. La prognosi è riservata, confermano i sanitari, anche se le condizioni generali sono stabili. Purtroppo non è il primo caso di meningite a Firenze. Infatti, l’estate scorsa, nell’ospedale pediatrico “Meyer”, è morto un neonato di solo due mesi. Ecco la sua diagnosi: meningite streptococcica contratta, durante la nascita, dalla sua mamma. Il neonato era arrivato il 20 luglio nell’ospedale pediatrico. Il suo è stato un percorso tormentato. Durante la sua permanenza in ospedale il piccolo ha avuto anche un’emorragia celebrale. Dopo 10 giorni di sofferenza il bimbo è morto, provocando un dolore immenso ai suoi genitori e parenti.

 

Anche SoloGossip è sbarcato tra le news di Google, Seguici da QUI con un CLICK!