Valerio Merola è stato eliminato dal Grande Fratello Vip. Il conduttore e showman, una volta lasciata la casa più spiata d’Italia, si è prestato al gioco “Obbligo o Verità” realizzato proprio dal Grande Fratello Vip. Si comincia con qualche domanda semplice: “Comincio con una verità, mi tingo i capelli? Faccio uno shampoo riflessante, ebbene sì”. Poi è il momento di pescare un bigliettino dalla busta dell’obbligo. A questo punto Valerio Merola deve imitare Sylvester Stallone in Cobra e, la sua interpretazione fa sorridere tutti!

Leggi anche –> Gf Vip, Maurizio Battista lascia la casa: ecco il motivo

Valerio Merola su Maurizio Battista: “Rancoroso e finto”

Sempre nel corso del gioco Obbligo o Verità di Valerio Merola, gli viene chiesto di scegliere tre aggettivi per descrivere Maurizio Battista. I due all’interno della casa del Grande Fratello Vip hanno litigato duramente proprio a causa di una nomination che il comico romano avrebbe fatto “alle spalle” a Merola. Ecco allora che l’escluso dal GF Vip ha descritto così Maurizio Battista: “Rancoroso, finto e arrabbiato con la vita”. Se già questi tre aggettivi basterebbero a far scalpore, Valerio Merola non finisce qui di stupire i suoi seguaci.

Valerio Merola: “Ecco la mia ‘bollente’ notte d’amore”

valerio-merola-notte-passione2

Un’altra verità che è costretto a raccontare alle telecamere riguarda una notte d’amore speciale di Valerio Merola. Anzi, la più hot. “Avevo una casa, molti anni fa ,in cui c’era la sauna. Dopo una cenetta romantica mi è venuto in mento di dire alla mia compagna “Facciamo la sauna”. La temperatura però era altissima quando sono entrato e invece di procedere con quello che mi ero immaginato, io mi sono ustionato e lei è scappata di corsa pensando che io fossi uno di quelli che ama le cose troppo strane”. In ultimo Valerio Merola svela le frasi che lo hanno aiutato a fare più conquiste in amore: “Tutte le donne sono belle, ma vorrei che tu fossi la mia regina”

Anche SoloGossip è sbarcato tra le news di Google, Seguici da QUI con un CLICK!

S.Marvaldi