respiriani-chi-sono-cosa-fanno
iStock

Respiriani: si nutrono solo di aria pranica, di energie interiori, e non assumono cibi soldi o acqua. Cosa sapere.

Chi di voi, al ristorante davanti ad una carbonara, si sentirebbe di rispondere: “No grazia, per me solo aria”. Probabilmente nessuno, ma invece ci sono delle persone che lo fanno veramente. Forse non in una situazione del genere, ma i respiriani esistono. La pratica e lo stile di vita dei respiriani è molto pericoloso per il nostro organismo quindi, come prima cosa, vi consigliamo di non provarla. Eppure la curiosità che gira attorno a questa filosofia è tanta e quindi cerchiamo di capirne qualcosa di più.

Leggi qui –> Cinderella Challenge: la pericolosa dieta di Cenerentola impazza sui social

Respiriani: chi sono e in cosa credono?

I respiriani vivono nutrendosi di aria, seguendo la cosiddetta alimentazione pranica che prevede l’astensione dal cibo e dall’acqua per moltissimo tempo.Si parla di mesi o anni interi senza cibo o acqua, qualcosa che, solo a pensarci, ci fa rabbrividire in quanto ridurre in modo drastico la nostra alimentazione e soprattutto non bere acqua, porta alla morte in pochissimo tempo. Nutrirsi di sola aria o energia è praticamente impossibile e lo dice sia la scienza, sia la medicina. Eppure ci sono delle persone che continuano a sostenere che essere respiriani sia possibile. Come riporta Tpi.it che ha intervistato un respiriano, questa pratica punta a trovare un equilibrio nell’alimentazione materiale, quindi con il cibo, e quella spirituale. Secondo i respiriani il nostro corpo pare non essere adatto ad assumere cibi solidi e nella pratica del respiranesimo ci sono diversi livelli di astensione dal cibo che variano: il livello tre, ad esempio, porta a mangiare una volta alla settimana, mentre si beve acqua costantemente. Ma anche i respiriani si difendono: non è digiuno, a loro dire, ma un atto consapevole di apertura verso le energie del mondo. Noi, in ogni caso, vi ricordiamo che non mangiare e non bere è un atto molto pericoloso che conduce alla morte. 

Pare che in Italia, oggi, ci siano circa 1000 respiriani che, iniziano questo processo non da soli, ma accompagnati da una persona esperta. L’intervistato di Tpi sostiene che se cala il peso corporeo in modo troppo elevato lui consiglia di ricominciare ad assumere alimenti solidi immediatamente.

Anche SoloGossip è sbarcato tra le news di Google, Seguici da QUI con un CLICK!

S.Marvaldi