Treno Trenord guasto fumo
Guasto al treno Trenord, i passeggeri devono evacuare

Molti problemi sul treno regionale Trenord 10403: c’era fumo all’interno delle carrozze, tutti i passeggeri sono stati fatti uscire.

Il treno è partito questa mattina da Arona in direzione Milano. Il personale ha fatto immediatamente evacuare le carrozze lasciando i passeggeri alla stazione di Busto Arsizio. Il motivo? Tanto, ma veramente tanto fumo all’interno delle carrozze.

Fumo trenord
Trenord, foto di comitato pendolari Gallarate pagina Facebook

Cosa è successo al treno Trenord?

Stando alle prime notizie che trapelano dall’accaduto, l’incidente sarebbe stato provocato da un guasto ai freni. Attenzione: è importante evidenziare che non si registrano feriti o persone intossicate. L’unico inconveniente: i passeggeri hanno dovuto aspettare un altro treno per proseguire il viaggio.

Sui social spuntano diverse notizie riguardo il treno. Andando a spulciare nel gruppo Facebook “Comitato pendolari Gallarate – Milano” il treno avrebbe iniziato a produrre fumo in piccole quantità già alla stazione di Gallarate. Il personale, tuttavia, avrebbe fermato tutto soltanto in un secondo momento. Nessuno è comunque rimasto ferito o intossicato. Adesso, il treno si trova in deposito e si sta già provvedendo a riparare il guasto.

Nessun ferito o intossicato

I guasti possono verificarsi in qualsiasi momento. Nessuno li può prevedere, tranne in alcuni casi eccezionali. Di sicuro, i pendolari che erano sul treno per spostarsi da una parte all’altra della città si saranno presi un bello spavento. Null’altro, tuttavia. Nessuno ha riportato ferite. E nessuno è rimasto intossicato a causa del fumo. Tutto sotto controllo. Il personale ha fatto scendere dai vagoni le persone nella massima tranquillità. L’operazione d’evacuazione è stata gestita egregiamente e nessuno si è lamentato per il disagio. Solo un po’ di spavento: in molti pensavano si trattasse di qualcosa di molto più grave. Invece, per fortuna, tutto bene.

Anche SoloGossip è sbarcato tra le news di Google, Seguici da QUI con un CLICK!