WhatsApp
I trucchi di WhatsApp per non rendersi visibili o leggere messaggi senza darne conferma

WhatsApp: come fare quando non si vuole mostrare il nostro ultimo accesso

WhatsApp: una delle App più usate nel mondo delle comunicazioni social. Eppure come fare quando una persona che non si vuol sentire più continua ad importunarci? Come non rendere pubblico il nostro ultimo accesso? Non c’è problema. Non dobbiamo farne a meno, ma solo usare una serie di piccoli trucchetti. Ecco una serie di indicazioni che renderanno più sereno e piacevole l’uso della nostra App.

E’ ormai consuetudine contattare tutti i nostri contatti su WhatsApp: è una App veloce e diretta, con la quale si ha la possibilità di inviare messaggi, immagini, video documenti e registrazioni vocali. Per usare WhatsApp basta avere una connessione Internet e il nostro numero di telefono diventerà il nostro identificativo. La si può utilizzare con tutti i sistemi operativi: Android, Ios e Windows Phone e funziona su tutti i sistemi operativi degli altri contatti a cui scriviamo. Sia che siano registrati nella nostra lista contatti sia che non lo siano, tutti gli altri utenti che hanno scaricato WhatsApp possono scriverci tramite questa App di messaggistica. Solo lati positivi dunque? Ebbene non sempre. Poiché talvolta essere sempre “visibili” può diventare un problema.

LEGGI ANCHE:–> Whatsapp, spunta un nuovo bug per modificare messaggi inviati

WhatsApp: nascondere l’ultimo accesso in pochi semplici passaggi

E’ utile poter contattare gli utenti quando ci fa comodo, ma a volte ci si può trovare in situazioni nelle quali non si vuole rendere noto che eravamo online pochi istanti prima o che abbiamo effettuato l’accesso proprio quando non dovevamo usare lo smartphone. Elenchiamo una serie di piccoli “aiutini”, per non far sapere che si era online: praticamente evitare che sugli smartphone altrui appaia la scritta: “Ultimo accesso” con tanto di data e orario. Basta aprire la lista delle nostre chat e cliccare sui tre puntini che appaiono in alto a destra. Si aprirà un breve menù a tendina e l’ultima voce sarà “Impostazioni”: basta cliccare su “Account” e selezionare la voce “Privacy”. Nella sezione dedicata alla nostra tutela dei dati personali, si deve cliccare alla voce “Ultimo accesso”: appariranno tre opzioni. Avremo la possibilità di scegliere tra “Tutti, I miei contatti e nessuno”. Se vogliamo rendere note le nostre info solo ai contatti salvati in rubrica si dovrà selezionare la seconda voce, ma se non volessimo far sapere a nessuno del nostro ultimo accesso, si dovrà cliccare su “Nessuno”. Anche per lo Stato di WhatsApp varrà il medesimo procedimento.

WhatsApp: leggere un messaggio “in segreto”

A volte capita capita che si voglia leggere o ascoltare una nota audio senza farlo sapere al mittente che ce li ha inviati. Credete che non vi sia soluzione per non far apparire la temuta doppia spunta blu? Non è così. Anche per questo vi è una soluzione: riceviamo un messaggio da una persona, ci interessa visualizzarlo o ascoltarlo ma non vogliamo che quella persona lo venga a sapere. Come fare? Nelle impostazioni generali del nostro smartphone basterà cliccare su “Modalità aereo”. Tutto qui. Il messaggio potrà essere letto o ascoltato senza che lo sappia nessuno. E anche quando si tornerà alla modalità di ricezione solita, non apparirà nessuna spunta blu al mittente.

F. Ciardi

Anche SoloGossip è sbarcato tra le news di Google, Seguici da QUI con un CLICK!