orari-accensione-riscaldamenti-date-2018
iStock

Accensione riscaldamento 2018. Date, orari e quando si verrà messo “on” sui termosifoni per la stagione invernale 2018-2019

In questi giorni le condizioni meteo sono piuttosto critiche. Il maltempo avanza e le temperature lentamente scendono. Sebbene per la fine di novembre sia prevista la famigerata Estate di San Martino, il giro di boa con le temperature invernali è praticamente alle porte. Chi, in casa, comincia ad avere freddo e si sta chiedendo quando si possono accendere i riscaldamenti, finalmente ha una risposta.

Volete sapere tutto su cosa succederà questo inverno, le previsioni meteo e rimanere ovviamente anche aggiornati sugli ultimi gossip dei vip? Allora CLICCATE QUI.

Orari e date accensioni riscaldamenti 2018-2019

Come molti di voi sapranno l’Italia ha un regolamento piuttosto rigido su quando si possono accendere le caldaie condominiali e private. Stessa cosa per lo spegnimento che, eventualmente, può essere prorogato se vi sono condizioni meteo particolarmente avverse. A oggi, ciò che interessa a noi è quanto disciplinato dalla legge 10-1991 che divide l’Italia in diverse fasce e, ognuna di queste, ha un preciso giorno in cui si possono accendere i riscaldamenti. Sia che si tratti di riscaldamento centralizzato che autonomo non cambia quindi meglio scoprire il giorno in cui possiamo accendere i termosifoni per non incorrere in problemi.

Accensione riscaldamenti e termosifoni 2018-2019: date e orari

  • Zona A: Lampedusa, Porto Empedocle, Linosa –> accensione riscaldamenti dal 01/12/2018 al 15/03/2019 per 6 ore massimo al giorno.
  • Zona B: Catania, Messina, Palermo, Agrigento, Crotone, Reggio Calabria, Trapani, Siracusa –> accensione riscaldamenti dal 01/12/2018 al 31/03/2019 per 8 ore massimo al giorno.
  • Zona C: Imperia, Latina, Bari Brindisi, Caserta, Cosenza, Salerno, Taranto, Benevento, Catanzaro, Napoli, Cagliari, Oristano, Sassari, Ragusa –>accensione riscaldamenti dal 15/11/2018 al 31/03/2019 per massimo 10 ore al giorno.
  • Zona D: Forlì, Pescara, Teramo, Ancona, Genova, La Spezia, Ascoli Piceno, Lucca, Massa Carrara, Firenze, Grosseto, Livorno, Pesaro, Pistoia, Prato, Roma, Siena, Terni, Viterbo, Avellino, Caltanissetta, Chieti, Foggia, Isernia, Matera, Pisa, Nuoro, Macerata e Vibo Valentia –> accensione riscaldamenti dal 01/11/2018 al 15/04/2019 per massimo 12 ore al giorno.
  • Zona E: Milano, Torino, Piacenza, Pordenone, Ravenna, Alessandria, Aosta, Cremona, Lecco, Bologna, Gorizia, Modena,Udine, Venezia, Verona, Brescia, Como, Biella, Rovigo, Treviso, Trieste, Asti, Bergamo, Padova, Pavia, Reggio Emilia, Rimini, Arezzo, Perugia, Bolzano, Campobasso, Lodi, Sondrio, Varese, Ferrara, Frosinone, Enna, Novara, Verbania, Vercelli, Parma,Vicenza, Rieti,L’Aquila e Potenza –> accensione riscaldamenti dal 15/10/2018 al 15/04/2019 per massimo 14 ore al giorno
  • Zona F: Cuneo, Belluno e Trento –> accensione libera.