Remo Girone nel programma di Caterina Balivo “Vieni da me” racconta la sua malattia

Remo Girone racconta un episodio particolare della sua vita

Nella puntata di ieri di “Vieni da me”, programma condotto da Caterina Balivo e andato in onda su Rai 1, è stato ospite Remo Girone. Il celeberrimo attore italiano ha avuto modo di poter raccontare un episodio che mai aveva raccontato. Parole davvero toccanti e che hanno lasciato la conduttrice ma anche tutti gli spettatori a bocca aperta. Remo, infatti, racconta che negli anni in cui girava la serie televisiva “La piovra”, quindi intorno agli anni ’90, gli è stato diagnosticato un tumore alla vescica. Il medico che lo aveva in cura non gli è sembrato mai troppo preoccupato, ma gli aveva soltanto anticipato che avrebbe dovuto subire un intervento particolare.

Se vuoi conoscere maggiori informazioni su tutti i Vip del momento –> CLICCA QUI

Leggi anche –> Vieni da me, Sandra Milo confessa: “È difficile parlare di queste cose2

Leggi anche –> Vieni da me, Corinne Clery choc: “Mi sono ammalata a causa sua”

Vieni da me, Remo Girone confessa: “Mi avevano dato per morto”

Remo Girone ha vissuto un periodo della sua vita davvero brutto ed indimenticabile. Ieri ha avuto modo di raccontarlo, forse per la prima volta in televisione, a Caterina Balivo. L’attore, infatti, racconta di aver scoperto di avere un tumore alla vescica intorno agli anni ’90 e, naturalmente, si è dovuto sottoporre ad un intervento delicato per poter asportare il male. Essendo, però, un’operazione particolare e completamente nuova, Remo si è dovuto recare dapprima a Perugia, insieme a sua moglie Victoria, per capire come intervenire. E successivamente a Padova dove ha subito l’intervento. Fortunatamente è andato tutto bene e adesso l’attore è in ottima forma. Ma sono stati dei momenti davvero tragici. Remo, con il senno di poi, si è reso conto quanto fossero importanti per lui: la moglie Victoria, che non l’ha mai abbandonato; e la fede in Dio, a cui si aggrappato.