Stan Lee
E’ morto Stan Lee

E’ morto Stan Lee, aveva 95 anni il re dei fumetti. In questo articolo vi raccontiamo la sua storia.
Grande lutto ieri nel mondo del cinema e dei fumetti. Si è spento, all’età di 95 anni, Stan Lee, icona della Marvel e “padre” di tanti supereroi famosissimi. Ripercorriamo insieme alcune tappe della sua vita.

Alla fine non ce l’ha più fatta: nella giornata di ieri si è spento, all’età di 95 anni, Stan Lee. Come riportato dai colleghi di TMZ, l’icona della Marvel è stato portato in ospedale in mattinata dalla sua casa di Hollywood Hills dopo un malore che è stato fatale per lui. Da tempo, per amor del vero, aveva problemi di salute, con le sue condizioni che erano peggiorate in maniera importante nell’ultimo anno: aveva avuto la polmonite e si era anche ammalato in altre due circostanze. Andiamo a ripercorrere un po’ quelli che sono stati i momenti salienti della sua straordinaria vita.

Per sapere tutto su Stan Lee e sul mondo della Marvel, CLICCA QUI!

Sant Lee, chi era

Nato a New York il 28 dicembre del 1922, è noto ai più per essere stato a lungo direttore editoriale, oltre che presidente, della più importante casa editrice di fumetti a livello mondiale insieme alla “DC Comics”, vale a dire la Marvel. Nella sua pazzesca carriera ha dato via a personaggi diventati molto presto delle icone, partendo dai “Fantastici Quattro” fino ad arrivare agli X Men, senza ovviamente dimenticare Thor, Hulk ed Iron Man.

In quasi tutti i film prodotti sulle vicende di questi eroi lui ha avuto un cameo, più o meno piccolo. Ha anche prestato servizio per l’esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale. Da registrare il fatto che siano già partite le battaglie per stabilire chi andrà ad ereditare il suo patrimonio, stimato intorno ai 70 milioni di dollari.

Leggi anche -> Ryan Reynolds commuove il mondo: il meraviglioso gesto dell’attore