Baby, Serie Netflix
Baby, la nuova serie Netflix

Baby, nuova serie Netflix: trama, personaggi e tutto ciò che c’è da sapere.
Una nuova serie Netflix sta per entrare nelle nostre case. O meglio, nelle case degli abbonati al servizio di streaming online. Si chiama Baby questa nuova serie e, dal trailer, possiamo capire si tratti di un argomento molto delicato che il regista ha voluto mettere su pellicola per farlo apprezzare al pubblico italiano. Al pubblico, i telespettatori, a tutti quelli che magari hanno sentito soltanto al telegiornale la storia delle baby squillo del quartiere Parioli di Roma.

Per sapere tutto sui personaggi di Baby Netflix –> CLICCA QUI

Un trailer che toglie il fiato, quello di Baby, che ci proietta nella Roma bene. Quella in cui bisogna essere di un certo livello altrimenti sei fuori. Fuori dal tessuto sociale che ti circonda, dalle amicizie più forti del momento. Fuori da tutto, insomma. Non tutti gli adolescenti reggono il colpo. Non tutti riescono ad affrontare certe situazioni. E questa è la loro storia. La storia di quegli adolescenti della Roma bene che si confidano segreti, si raccontano di vicende d’ogni tipo. E soprattutto dei primi approcci con l’altro sesso.

Leggi anche –> Netflix della moda: i vestiti si noleggiano online

Serie Netflix ‘Baby’: di cosa parla?

E’ una serie ad opera di un gruppo di scrittore, i GRAMS: ovvero, cinque ragazzi che hanno voluto mettere su questa serie e farla apprezzare dai telespettatori di Netflix. I loro nomi sono: Antonio Le Fosse, Re Salvador, Eleonora Trucchi, Marco Raspanti e Giacomo Mazzariol.

Si parla di una vera e propria bomba mediatica scoppiata a Roma, nel quartiere Parioli, nel mese di ottobre del 2013. Al centro della vicenda ci sono delle ragazze giovanissime che si prostituiscono. E tra i loro clienti ci sono personaggi della Roma bene. Di quella parte della città abitata da persone di un certo livello sociale e culturale. “Mia mamma mi obbligava, io volevo solo andare a scuola”, una delle tante frasi estrapolate dagli interrogatori dei magistrati che hanno parlato con le ragazze. Un racconto scioccante che ancora oggi lascia tutti di stucco. Chissà come verrà raccontato in questa nuova serie Netflix.

LEGGI ANCHE —> Non solo Netflix: ecco tutti i siti dove vedere film e serie tv in streaming