Rientro a scuola
Clamoroso episodio avvenuto nelle ultime ore: isolato un bambino perché malato di cancro!

Studente malato di cancro, l’insegnante lo isola dal resto della classe: “Sei contagioso”. Episodio vergognoso in una scuola.
Arriva forse una delle notizie più vergognose di tutti i tempi proveniente dal mondo della scuola. Già, perché in Cina un bambino malato di cancro di 13 anni è stato isolato dal resto della classe dall’insegnante perché ritenuto contagioso e, quindi, un pericolo per gli altri compagni.

A far sapere la notizia è il quotidiano inglese “The Sun”, che aggiunge che al bambino, per questa ragione, non è stata data nemmeno la possibilità di sostenere gli esami. Una discriminazione bella e buona, con il ragazzino che, oltre ai problemi della malattia, ha dovuto fare i conti anche con un atteggiamento incomprensibilmente ostile da parte della maestra.

Il tutto è accaduto nella scuola Liancheng Primary School di Quanzhou, in Fujian, dove si era trasferito da poco insieme alla famiglia. Il ragazzino era affetto dal linfoma non-Hodgkin, che attacca quelle che sono le varie ghiandole sparse nel corpo. Il bambino era guarito e stava assorbendo, per così dire, gli effetti della chemioterapia.

Per sapere tutto sulle ultime notizie di cronaca che arrivano da tutto il mondo, allora CLICCA QUI!

Bambino malato di cancro isolato, la reazione della famiglia è da applausi

Il ragazzino, umiliato da questo atteggiamento della maestra, è poi esploso ed ha raccontato tutto alla famiglia. Di tutta risposta, il padre ha giustamente deciso di agire per vie legali contro l’insegnante. Quest’ultima, in maniera altrettanto ovvia, è stata sospesa dal suo incarico.

Aveva, infatti, non solo discriminato il ragazzo, ma gli aveva anche impedito di svolgere degli esami e, quindi, di andare avanti con i suoi studi. Da quelle parti, ora, si attende il pugno duro da parte delle istituzioni cinesi.

Leggi anche -> Strage di San Valentino: sparatoria in una scuola, almeno 17 morti