Raffaello Tonon dichiarazione
Vieni da Me, Raffaello Tonon si racconta

La dichiarazione di Raffaello Tonon a Vieni da me
Ospite della puntata di “Vieni da me” di giovedì 30 novembre è stato Raffaello Tonon. Il conduttore radiofonico, in una lunga ed emozionante intervista, si è raccontato come un libro aperto a Caterina Balivo, conduttrice del programma. Ha analizzato ogni singolo momento della sua vita. Ed, in particolare, un momento davvero difficile. Raffaello, infatti, racconta di aver sofferto di depressione. E di aver pensato, addirittura, anche al suicidio. Ecco la dichiarazione di Raffaello Tonon: “Ho pensato di farlo, ma non l’ho mai tentato”. Parole che esprimono esattamente il suo stato d’animo in quel tragico periodo. La depressione è davvero una malattia crudele. Ti estrania completamente da tutto. Rendendoti davvero vulnerabile.

Per ulteriori news su Raffaello Tonon e su tutte le interviste di “Vieni da me” –> CLICCA QUI

Leggi anche –> Lorena Bianchetti si racconta a Vieni da me: il dramma confessato a Caterina Balivo

Leggi anche –> Vieni da me, Massimo Ciavarro racconta il suo dolore: “Quel momento lo rimpiangerò per sempre”

Vieni da me, Raffaello Tonon racconta della sua depressione

È stata davvero un’intervista emozionante quella di Raffaello Tonon a “Vieni da me”. L’opinionista, infatti, ha avuto modo di poter raccontare di un tragico periodo della sua vita. Ha sofferto di depressione. Ed ha pensato, addirittura, al suicidio. “Avevo un’attrazione per la finestra”, questa è la dichiarazione di Raffaello Tonon. Fortunatamente, però, l’opinionista ce l’ha fatta. È uscito da quel brutto periodo. E adesso finalmente torna a sorridere. Ed ha un chiaro messaggio per tutti coloro che si trovano nella sua stessa condizione. “Dalla depressione si esce solo con i farmaci giusti. La prima cosa da fare è  prendere in mano la cartina per capire in che punto ci siamo persi. E da lì potere scegliere quale strada percorrere verso la serenità”, queste sono le sue ultime parole. Complimenti Raffaello, sei un esempio da seguire.