Nilufar Addati bambina
Spunta una foto di Nilufar Addati da bambina: è incredibile

Nilufar Addati da bambina: ecco la foto
La bella tronista di Uomini e donne, Nilufar Addati, ha conquistato un po’ tutti. Con la sua simpatia, bellezza ed eleganza è entrata nel cuori di tutti gli italiani. Con un nome inusuale e straniero, Nilufar, infatti, significa “ninfea” in persiano, l’ex tronista, in realtà, è una napoletana a tutti gli effetti. Anche se sua madre è di origini iraniane. Nel novembre scorso ha partecipato al programma Uomini e donne per trovare l’amore. E ci è riuscita alla grande. È fidanzatissima, infatti, con il suo corteggiatore Giordano Mazzocchi. E, nonostante alti e bassi, la loro storia procede a gonfie vele. Del resto, impossibile non innamorarsi di quegli occhi azzurri e di un viso angelico. Ma se adesso è bellissima, com’era Nilufar da bambina? Ecco. Vi sveliamo una foto che la ritrae in quell’età.

Per ulteriori news su Nilufar Addati e le sue migliori fotografie con Giordano –> CLICCA QUI

Leggi anche –> Nilufar Addati esagerata: costume strettissimo, follower in delirio su Instagram

Leggi anche –> Nilufar Addati e Giordano Mazzocchi dopo “Temptation Island Vip”: pausa di riflessione

Nilufar Addati da bambina, ecco la foto: è incredibile

Nilufar Addati bambina
Nilufar Addati da bambina

Ha incantato tutti con la sua smisurata bellezza ed eleganza. Bisogna ammetterlo: Nilufar Addati è stata una delle troniste più belle di Uomini e donne. Ma una curiosità ci pervade. Com’era Nilufar da bambina? Possiamo dirvelo. È, infatti, spuntata una foto che la ritrae proprio in quell’età. È incredibile. È cambiata tantissimo. Ma ce lo immaginavamo. In questa foto Nilufar avrà poco più di 3 anni. Una cosa, però, non è affatto cambiata. I suoi occhi. Beh, i suoi occhi sono sempre uguali. Belli, puri e cristallini. Eppure guardando la foto, vi scapperà un sorriso. Ha già la posa da modella, la bella napoletana, no? Insomma, piccola o grande che sia, non c’è alcuna differenza. Nilufar è sempre stata meravigliosa. Beato Giordano, no? Non fartela scappare!