Il racconto doloroso dell’infanzia di Terence Hill

Terence Hill, il racconto di un periodo difficile della sua vita
In un’intervista al settimanale “Oggi”, Terence Hill ha raccontato un aspetto della sua vita, ed in particolare della sua infanzia, completamente inedito. Conosciutissimo per il ruolo di Don Matteo, nell’omonima serie televisiva, l’attore ha completamente spiazzato tutti con questo suo racconto. Infatti, non aveva mai parlato con nessuno. Ma, adesso, Mario Girotti, questo il suo vero nome, ha deciso di aprire il suo cuore e di ricordare quei momenti davvero dolorosi. Naturalmente, però, è impossibile per Terence non parlare dell’incontro con sua moglie, con cui è legato da 51 anni. Ma procediamo con ordine. 

Per ulteriori news su Terence Hill e su tutti i Vip del momento –> CLICCA QUI

Leggi anche –> Terence Hill: “Quando Bud Spencer è morto, mi è successa una cosa incredibile”

Leggi anche –> Terence Hill, incidente sul set di “Un passo dal cielo”

Terence Hill e il racconto doloroso sulla sua infanzia

In un’intervista al settimanale “Oggi” Terence Hill ha raccontato la sua dolorosa infanzia. L’attore è, infatti, nato nel 1939. Quindi, Terence ha provato sulla sua pelle gli orrori della seconda guerra mondiale. Dresda, infatti, la città dov’è cresciuto, fu completamente distrutta dai bombardamenti. “Con mia madre ci siamo nascosti in cantina. Da lì potevamo vedere che il cielo sopra Dresda era totalmente rosso”, queste le struggenti parole dell’attore veneziano che ricorda quel particolare momento della sua vita. Soltanto quando la guerra terminò, nel 1947, Terence, insieme a sua madre, si trasferì in Italia. “Ci siamo trasferiti in Umbria. Abbiamo percorso tutto questo tragitto a piedi, portando tutto quello che avevamo.” 

Terence Hill e il suo incontro con la moglie

L’incontro con la donna della sua vita è avvenuto nel 1967. Terence, infatti, sul set di “Dio perdona..io no”, incontra questa ragazza statunitense di origini tedesche. Ci riferiamo, infatti, a Lori Zwicklbauer. È stato un vero e proprio colpo di fulmine. L’attore racconta di quando la ragazza, una settimana dopo il primo incontro, decise di seguirlo in Almeria. Ma non solo. Subito dopo la fine delle riprese, i due giovani si sposarono. “Nessuno credeva in noi. Però siamo sposati da 51 anni!”