lutto-tina-cipollari-uomini-e-donne

Lutto per Tina Cipollari che non si presenta in studio a Uomini e Donne: ecco cosa è successo e per quanto non sarà nel programma di Maria De Filippi.
Tina Cipollari durante le registrazioni di Uomini e Donne non era presente in studio. La sua assenza ha ovviamente preoccupato molto il pubblico a casa che ha iniziato ad indagare sui motivi relativi all’assenza dell’opinionista. A svelare il motivo per cui la Cipollari non si presentata nello studio di Uomini e Donne è stato Davide Maggio che, dal suo sito, ha spiegato l’accaduto. Tina Cipollari è stata colpita da un grave lutto. 

Leggi anche –> Uomini e Donne: Andrea Cerioli è vicino alla scelta?

Lutto per Tina Cipollari: l’opinionista assente da Uomini e Donne

L’opinionista più amata di Uomini e Donne non era presente in studio durante le registrazione del Trono avvenute il 5 dicembre 2018. Il pubblico presente si è molto insospettito vedendo la sua sedia vuota. Ma Davide Maggio ha svelato che la Cipollari è stata colpita da un grave lutto. È morto infatti il papà di Tina. L’uomo è scomparso all’età di 98 anni. Nei giorni del funerale e quelli antecedenti l’accaduto l’opinionista, ovviamente, ha preferito rimanere a casa in compagnia dei suoi familiari per elaborare la perdita. Sul sito di Davide Maggio si legge: “Un lutto doloroso per l’opinionista, classe 1965, che per questo motivo ha dovuto saltare una registrazione del programma e sarà dunque assente per (almeno) una puntata”.

Volete sapere tutto sui tronisti di Uomini e Donne e le loro scelte? Allora CLICCATE QUI.

Tina Cipollari: la sua vita privata

La vita privata di Tina Cipollari è sempre stata abbastanza fuori dai riflettori dello spettacolo. Ultimamente circolano gossip inerenti un suo nuovo fidanzato con cui, forse, potrebbe anche convolare a nozze, ma nulla è stato certificato. Il suo ex Chicco, è ormai una storia chiusa anche se i due hanno mantenuto un ottimo rapporto anche per i figli che hanno in comune.

Leggi anche –> Tina Cipollari, grandissima novità in arrivo: “Devo preparare i miei figli”