Salvini Ancona
Matteo Salvini sulla strage di Ancona: la decisione

Strage al concerto di Sfera Ebbasta ad Ancona: arriva la decisione di Salvini
Il commento di Matteo Salvini su Facebook sulla tragedia di Ancona, dove sei ragazzi minorenni sono morti ad un concerto di Sfera Ebbasta: “Non si può morire così a 15 anni, un pensiero e una preghiera per i sei morti di stanotte nelle Marche, e una speranza per i tredici feriti gravi ancora ricoverati”.

La decisione di Matteo Salvini

Non è stata disdetta la manifestazione di questa mattina a Roma. Il vice premier, tuttavia, spiega: “Ci sarà un minuto di silenzio per le vittime”.

Ancora, su Facebook, il premier assicura: “Un impegno: trovare i responsabili di queste sei vite spezzate, chi per cattiveria, stupidità o avidità ha trasformato una serata di festa in una tragedia”.

Una tragedia immagine al concerto di Sfera Ebbasta

Nessuno di quei ragazzini avrebbe mai potuto pensare che quella sarebbe stata la sua ultima notte. Il suo ultimo concerto. Tra mezzanotte e l’una è scoppiato il panico in quella discoteca, la Lanterna Azzurra di Ancona. Negli ospedali continuano ad arrivare codici rossi: alcuni dei ragazzi hanno ancora gli occhi molto irritati molto probabilmente a causa dello spray urticante. Altri invece riportano ferite gravi a causa dello schiacciamento dovuto al fuggi fuggi generale. Diversi ragazzi sono stati anche spogliati proprio per fargli trovare l’aria. Alcuni erano anche addirittura senza scarpe.

Tra le vittime c’è anche una donna di 40 anni, la mamma di uno di quei ragazzini che quella notte voleva soltanto andare al concerto del suo rapper preferito. Il comune di Corinaldo sta facendo tutto il possibile per essere vicino alle vittime, ai feriti e a chiunque avesse bisogno d’aiuto mobilitando immediatamente la Protezione Civile.