Niccolò Centioni: “Dove sono finiti i soldi? Colpa anche di mio padre”

Niccolò Centioni 'I Cesaroni'
Niccolò Centioni a Domenica Live

Niccolò Centioni: “Dove sono finiti i soldi? Li gestiva mio padre”
L’attore è stato ospite di Barbara D’Urso insieme a sua madre nel programma televisivo, Domenica Live. Il ragazzo, ex attore de ‘I Cesaroni’ in cui interpretava il ruolo di Rudi, ha raccontato nei giorni scorsi di essere costretto a fare il lavapiatti a Londra per poter vivere. Così, una volta spuntata fuori la notizia, sui social hanno cominciato ad attaccarlo da tutte le parti. In molti, infatti, gli hanno scritto: “Che fine hanno fatto i soldi che hai guadagnato?”. Così, Niccolò si è sentito offeso da certe parole ed ha voluto intervenire pubblicamente in compagnia di sua madre durante la trasmissione condotta di Barbara D’Urso.

LEGGI ANCHE —> I Cesaroni, il giovane attore riparte da Londra: adesso fa il lavapiatti

Niccolò Centioni si difende a Domenica Live: “E’ colpa anche di mio padre”

“Ho intascato quei soldi, ma ero minorenne. Mio padre si occupava delle entrate, ma in maniera sbagliata. Mi dava la possibilità di spendere e non ha vincolato alcuna cifra. E’ per questo che oggi mi ritrovo così, e sono anche molto contento di fare il lavapiatti perché in quel periodo della mia vita mi sono divertito tantissimo”. Barbara D’Urso, non appena udito che Niccolò incolpava suo padre, ha detto: “Prendo le distanze da quello che stai dicendo e do il pieno diritto di replica al padre di Niccolò Centioni. Mi fa strano sentire che Niccolò dice ‘è colpa di mio padre’, mi dispiace anche perché penso a tutte le coppie che divorziano ed usano i figli per farsi i dispetti”.

LEGGI ANCHE —> Niccolò Centioni alias Rudi Cesaroni racconta l’incidente

Inoltre, sua mamma ha aggiunto: “Io sto divorziando da mio marito, ci sono dei procedimenti in atto. Ha venduto la casa”. A quel punto, Karina Cascella, presente tra gli ospiti in studio ha sindacato: “Però, se tuo padre ti ha dato la possibilità di scelta di spendere o meno i soldi e tu li hai voluti spendere, almeno un po’ di responsabilità devi prenderla”.