Strasburgo attentato
Strasburgo: almeno 5 i morti

Strasburgo, spari sulla folla: uomini ancora in fuga, tutti gli aggiornamenti
Per ora abbiamo a disposizione soltanto un bilancio provvisorio rispetto a quello che è accaduto a Strasburgo. I terroristi sono adesso in fuga stando a quanto dichiara il presidente Tajani ai microfoni di Sky. Per ora, il reportage ha già una piega drammatica, perché un eurodeputato dei Verdi ha raccontato ad AGI di aver visto due donne a terra. Ad ora, si contano cinque morti in totale: questo, almeno, è il report del Comune.

Per rimanere aggiornato costantemente sulla vicenda CLICCA QUI

Si possono soltanto raccogliere più notizie possibili in un momento così drammatico come questo: tramite Twitter, si riesce a creare una rete di persone che comunicano tra loro e si informano. Molto importante in questo caso l’aiuto dei social. E’ proprio tramite Twitter che l’eurodeputato del Movimento cinque stelle, Dario Tamburrano, fa sapere di questi “spari sulla folla ai mercatini”. Tamburrano ha scritto anche di morti e feriti.

Chi ha sparato sulla folla?

Il sindaco di Strasburgo ha detto che è stato un uomo con un’arma semi automatica a sparare sulla folla. Mentre il Comune di Strasburgo parla di 5 morti, la prefettura ha reso noto che per ora ci sono 6 feriti ed un solo morto. Queste sono le notizie divulgate dalla Polizia di Strasburgo che, ad ogni modo, fa sapere anche che l’autore degli spari è ancora in fuga. Non è stato ancora catturato, dunque. Tuttavia, i cittadini devono mantenere la calma e rivelarsi quanto più collaborativi possibile. La Polizia ha anche divulgato delle istruzioni che tutti dovranno seguire nelle prossime ore.

Tajani, ha poi aggiunto che a sparare è stato più di un uomo. Parla, infatti, ai microfoni di Sky, di un gruppo di persone. Per ora, le istruzioni della polizia sono precise: nessuno deve uscire di casa. Tajani ha dato conferma alla stampa che gli spari sono stati uditi a circa tre chilometri dalla sede del Parlamento europeo, in prossimità dei mercatini di Natale.

Spari a Strasburgo: tutti gli aggiornamenti

Su Twitter è appena arrivato un messaggio agghiacciante da parte di una Parlamentare Europea. Si tratta del Segretario del Partito Democratico della Toscana, Simona Bonafè, che conferma di essere lì, nascosta sotto i tavoli di un ristorante.

Ha trovato la forza per prendere lo smartphone ed avvertire il mondo intero di quello che sta accadendo. Non sa spiegare molto perché, essendo nascosta, non riesce ad informarsi di ciò che sta succedendo.

Aggressore identificato, ma ancora in fuga

“Intorno alle 20, un soggetto ha sparato nel centro di Strasburgo, in rue des Orfèvres. Gli spari hanno colpito molte persone. Il bilancio provvisorio è di 11 persone colpite, tra cui 1 persona morta e 10 feriti trasportai all’ospedale di Strasburgo. L’aggressore è identificato e attivamente ricercato” si legge nel post pubblicato su Twitter proprio dalla prefettura di Strasburgo.
Strasburgo nota prefettura
Strasburgo, “uomo identificato ma ancora in fuga”

Anche un italiano tra le vittime

Tra le vittime c’è anche Antonio Megalizzi, giornalista italiano ferito alla testa da una pallottola vagante. Le sue condizioni sono molto delicate, si attende di saperne di più sulle sue condizioni.