Federica Sciarelli
Federica Sciarelli solleva una polemica su Sfera Ebbasta

Federica Sciarelli a Chi l’ha visto: “Sfera Ebbasta responsabili di ciò che scrive”
Federica Sciarelli ha rilasciato alcune dichiarazioni abbastanza forti su Sfera Ebbasta durante il programma da lei condotto, ‘Chi l’ha visto?’. Si parla di quanto accaduto al concerto di Sfera Ebbasta a Corinaldo. Una tragedia assurda che ha coinvolto centinaia di persona e in cui, purtroppo, hanno perso la vita sei persone. Quasi tutti minorenni e una donna di quarant’anni, una mamma che aveva accompagnato sua figlia lì. Un episodio che nessuno avrebbe mai voluto raccontare. Adesso, sul banco degli imputati c’è il trapper, Sfera Ebbasta. Certo, non si può mica attribuire a lui la colpa di quanto è successo… tuttavia, la Sciarelli ha voluto fare una precisazione. Ha parlato, infatti, dei testi che scrive il trapper. Durante il programma, infatti, ha anche fatto ascoltare una sua canzone.

LEGGI ANCHE —> Spray al peperoncino in una scuola di Pavia, come al concerto di Sfera Ebbasta: 30 intossicati

Il commento di Federica Sciarelli sui testi di Sfera Ebbasta

“Non possiamo dire che l’artista abbia qualche colpa in ciò che è accaduto. Probabilmente, non aveva nemmeno idea di quanti biglietti fossero stati venduti. Tuttavia, l’artista è responsabile dei suoi messaggi culturali perché ci mette la faccia come in questa compilation che vi facciamo sentire dove lui mette la sua faccia”. Queste le parole della conduttrice su Sfera Ebbasta che, particolarmente, in una canzone, parla degli approcci con le donne.

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLA VICENDA —> CLICCA QUI

Infatti, durante la trasmissione, ha poi chiesto alla regia di far suonare la canzone “Hey Tipa”, che canta con Gordo: “Io non lo so cosa ti faccio / Però mi cerchi lo so che ti piaccio / Sono una merda ragiono col ca*zo / Oggi ti prendo e domani ti lascio / Hey tipa, vieni in camera con me / E portati un’amica po-portati un’amica / Dico: hey tro*a, vieni in camera con la tua amica por*a / Quale? Quella dell’altra volta / Faccio paura, sono di spiaggia / Vi faccio una doccia, pina colada / Bevila se sei veramente grezza, sputala / Poi leccala leccala / Limonatevi mentre Gordo recca / Gioco a biliardo, con la mia stecca / Solo con le buche, solo con le stupide / ‘Ste pu*tane da backstage sono luride / Che simpaticone vogliono un ca*zo che non ride / Sono scorcia-tro*e”.

Sfera Ebbasta nel mirino

Non è mica colpa sua se si è verificato un episodio simile. Non si può morire ad un concerto, assolutamente. Questo va chiarito e ribadito più volte. Tuttavia, non si può mica attribuire la colpa all’artista? Negli ultimi giorni, Sfera Ebbasta è al centro di diverse polemiche. Polemiche che riguardano i testi che compone e i messaggi che fa passare. Messaggi di certo non educativi per i ragazzi, gli adolescenti. Gli stessi adolescenti che hanno aspettato l’una di notte a Corinaldo per vederlo dal vivo.

LEGGI ANCHE —> Liverpool – Napoli, la scena commovente del tifoso non vedente VIDEO