Terremoto in Sicilia, l’isola trema: epicentro nei pressi dell’Etna, è allerta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:46
terremoto palmi 14 novembre 2018
Scossa di terremoto nella notte in Sicilia nella zona dell’Etna: trema l’isola, avvertita anche a Catania. Situazione da monitorare.

Terremoto in Sicilia, scossa nei pressi dell’Etna: trema anche Catania.
Si avvicinano le tanto attese feste natalizie ma la situazione in Sicilia è tutt’altro che serena. Per la seconda volta, infatti, negli ultimi quattro o cinque giorni la terra ha tremato. Stavolta a spaventare il popolo isolano una scossa di terremoto anche piuttosto forte avvertita nei pressi dell’Etna nella serata di ieri. L’epicentro è stato a Milo, ad 11 chilometri dall’Etna. Si tratta di una località in provincia di Catania, con la scossa avvertita però anche nel capoluogo siciliano.

Vista la vicinanza al vulcano, la situazione è costantemente monitorata. Ovviamente i cittadini di quella zona hanno poi chiamato numerosi le forze dell’ordine per segnalare il tutto. E magari anche per avere, eventualmente, delle rassicurazioni. Al momento, infatti, la situazione è sotto controllo e, stando alle informazioni attualmente in possesso delle forse dell’ordine, non ci sono danni a persone o oggetti. La magnitudo del terremoto in questione è di 3.1, con una profondità di solo un chilometro.

Per conoscere in tempo reale tutte le news di cronaca che arrivano da tutta l’Italia e per monitorare la situazione in Sicilia, allora CLICCA QUI!

Terremoto in Sicilia avvertito in vari Comuni

Come detto, la scossa è stata avvertita in vari comuni più o meno vicini a Milo. Da Giarre ad Acireale, fino ad arrivare a Bronte, Randazzo, Pedara e Biancavilla, tutti contenuti in un raggio di una ventina di chilometri dall’epicentro. La notizia del terremoto in questione è stata, ovviamente, data tramite i suoi canali social dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia). Come detto, non ci sono allarmi o situazioni particolarmente pericolose da registrare, ma resta la paura dei cittadini di queste zone.

Leggi anche -> Terremoto a Palermo: scossa con epicentro a Gangi