Paolo Virzì, momento delicato: scoppia a piangere sotto casa dell’ex Micaela Ramazzotti

L’attore romano Paolo Virzì sta attraversando un momento delicato dopo la separazione da Micaela Ramozzotti.

Paolo Virzì, momento delicato dopo la separazione con Micaela Ramazzotti
È davvero un momento difficile per Paolo Virzì. L’attore e regista, infatti, dopo ben 10 anni di matrimonio, si sta separando da sua moglie Micaela Ramazzotti. È facilmente comprensibile, quindi, il suo stato d’animo. Infatti, sul settimanale “Diva e donna” sono state pubblicate delle foto dell’attore che, intento ad abbandonare per sempre il tetto coniugale, si lascia andare ad un pianto liberatorio. Paolo, perciò, durante gli ultimi momenti del trasloco, appare scuro e triste in volto. E, in fondo, ha pienamente ragione. La fine di un amore non è mai facile da affrontare. Soprattutto se si hanno dei bambini. Ed, infatti, la coppia ne ha due di figli: Jacopo, di 8 anni ed Anna, di 5 anni.

Per ulteriori news su Paolo Virzì, Micaela Ramazzotti e tutti i Vip del momento –> CLICCA QUI

Leggi anche –> Bianca Guaccero in lacrime: momento emozionante per la conduttrice a Detto Fatto

Leggi anche –> Costanza Caracciolo sotto accusa su Instagram: interviene Karina Cascella a difenderla

Paolo Virzì e Micaela Ramazzotti: è finità. L’attore è in lacrime durante il trasloco

Accettare la fine di un amore è difficile da mandare giù. Eppure bisogna farsene una ragione. Invece per Paolo Virzì, attore e regista, non è per nulla così. Secondo il settimanale “Diva e donna”, infatti, l’attore è visibilmente provato per la sua separazione con Micaela Ramazzotti. Ed, in particolare, soffre particolarmente durante il trasloco. È come se quest’operazione segnasse la fine di tutto. Ed, in fondo, abbandonare il tetto coniugale non è un’azione del tutto facile da compiere. La coppia si era sposata circa 10 anni fa. E da quel momento non si erano più lasciati. Fino a quando, secondo alcuni voci, Micaela avrebbe deciso di allontanarsi per sempre da suo marito. Richiedendo, quindi, la separazione. Una decisione sofferta da parte di entrambi. Ma, si sa, quando una storia finisce c’è sempre uno dei due che soffre di più. E Paolo ne è la prova.