Solstizio di inverno, oggi 21 dicembre: ecco cosa accadrà stasera

Solstizio di inverno
Quando cade il solstizio di inverno e quali sono le tradizioni che lo accompagnano

Che cosa è il Solstizio di inverno? Cosa si festeggia il 21 dicembre di ogni anno?
A scuola ci hanno insegnato che le stagioni sono quattro e che ognuna di loro ha inizio in un giorno preciso. Oggi, venerdì 21 dicembre, alle ore 23:23 inizierà quella invernale. Dal punto di vista dell’astrologia, l’insieme delle credenze che dovrebbero influire sulla vita umana, l’inverno inizia oggi. E durerà fino al 20 marzo prossimo, quando la staffetta stagionale passerà alla mite primavera. Ma in che modo la stagione più fredda dell’anno entrerà nelle nostre vite? Semplicemente ‘accorciando’ la giornata. Ebbene si, oggi le ore di luce saranno inferiori rispetto al solito. Se pensate che il passaggio tra le stagioni sia un sistema ciclico che si ripete uguale ogni anno, vi sbagliate: sia i solstizi sia gli equinozi non capitano sempre lo stesso giorno dell’anno, poiché l’anno solare e l’anno del calendario non hanno la medesima durata. Quindi il passaggio alla primavera può avvenire tra il 20 e il 21 marzo, all’estate tra il 20 e 21 giugno, all’autunno tra il 22 e il 23 settembre e infine all’inverno tra il 21 e 22 dicembre.

Se vuoi scoprire sempre le curiosità e le notizie relative ai Vip CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE:–> Stasera in Tv, venerdì 21 dicembre: ecco tutti i film e i programmi di oggi

Solstizio di inverno nelle tradizioni e nelle culture

Lo stesso nome ‘solstizio’ può darci delle indicazioni utili sulle feste e le credenze che accompagnano questo evento. La parola deriva dal latino ‘solstitium’, che tradotto significa: sole fermo. Infatti in questi giorni il sole, nel corso del suo giro intorno alla volta celeste, si ferma e raggiunge il valore massimo di declinazione. Tante feste accompagnano questo evento fin dai tempi più remoti: nelle società antiche infatti i pagani festeggiavano la festa del Sol invictus, i romani i cosiddetti Saturnalia, mentre i Cristiani si apprestano a festeggiare il Natale. Gli antichi Egizi hanno costruito le piramidi secondo precise osservazioni astronomiche, stellari e solari. Nella tradizione celtica, la festa di riferimento è lo Yule che prevede un periodo di balli, riposo e festeggiamenti vari. Ancora oggi ha luogo una veglia che dura dal tramonto all’alba del giorno successivo.