Una poltrona per due: il vero motivo per cui va in onda ogni anno a Natale

Una poltrona per due Natale
Una poltrona per due, perché va in onda a Natale

Una poltrona per due: il vero motivo per cui va in onda ogni anno a Natale
Natale 2018, anche quest’anno in televisione va in onda ‘Una poltrona per due’. E’ quadi un dictat, accade ogni anno. Certo, il palinsesto di Natale per la televisione non è sempre molto variegato. I film di Natale sono più o meno gli stessi, sempre. Eppure, ‘Una poltrona per due’ è un film datato. Va in onda tutti gli anni, si potrebbe dire, da sempre. Perché? Vi siete mai chiesti il motivo per cui va continuamente in onda questo film?

E’ stato messo in onda nel 1983, diretto da John Landis. ‘Una poltrona per due’ ha un motivo particolare per cui va in onda ogni 24 dicembre, alla vigilia di Natale. Un motivo profondo, che va al di là del palinsesto che purtroppo gira intorno sempre alle stesse pellicole.

Perché va in onda Una poltrona per due a Natale?I

Il motivo è da ricercare nella trama del film. Si tratta della storia di un’amicizia nata proprio nella vigilia di Natale, il 24 dicembre. Nel film si incrociano le vite di un mendicante e quella di un broker. Due persone appartenenti ad uno status sociale completamente differente, lontanoi anni luce l’uno dall’altro. Questo film vuole trasmettere il messaggio secondo cui nessuno deve sovrapporsi all’altro nella società. E’ per questo che ‘Una poltrona per due’ va in onda a Natale. Anche per trasmettere un messaggio di uguaglianza, fratellanza e solidarietà. Un film che ci insegna che nessuno può essere considerato meno di un altro soltanto perché non ha soldi. Nel film si svolge un ‘crudele’ gioco che prevede che i due si scambino la personalità. Uno diventa l’altro. Una scommessa fatta da due persone ricche e annoiate che volevano prendersi gioco di due uomini. Il messaggio che passa, tuttavia, è profondo. Ed è anche molto bello che un film del genere vada in onda proprio a Natale.