Carlotta Mantovan, il primo Natale senza Fabrizio Frizzi: “Non mi separo mai”

La moglie di Fabrizio Frizzi, Carlotta Mantovan, racconta il primo Natale senza di lui

Carlotta Mantovan racconta il primo Natale senza Fabrizio Frizzi
Il Natale è anche questo: ti ricorda le persone che non ci sono più. E che vorresti al tuo fianco. Per Carlotta Mantovan, moglie di Fabrizio Frizzi, non sarà stato per nulla un Natale semplice. Senza il suo adorato marito, scomparso nella primavera scorsa. A sopperire, almeno in parte, quest’incolmabile mancanza, però, ci sarà stata la loro bambina, Stella, di 5 anni. È, infatti, proprio a lei che Carlotta sta dedicando la maggior parte del suo tempo. Com’è giusto che sia, d’altronde. Questo è quello che racconta la Mantovan in un’intervista a Diva e Donna. In cui racconta, appunto, le sue emozioni e sensazioni per il suo primo Natale senza il marito.

Per ulteriori news su Carlotta Mantovan e tutti i Vip del momento –> CLICCA QUI

Leggi anche –> Domenica In, Mara Venier intervista Carlotta Mantovan ma il pubblico non ci sta

Leggi anche –> Carlotta Mantovan è dimagrita: i fan sono molto preoccupati per lei

Carlotta Mantovan racconta il primo Natale senza Fabrizio Frizzi

È una donna davvero forte e coraggiosa Carlotta Mantovan. È questo che trapela dalle sue parole al settimanale Diva e Donna. La giornalista e conduttrice televisiva, infatti, racconta le sue sensazioni ed emozioni per questo prima Natale senza Fabrizio Frizzi. Una festività che, naturalmente, non sarà più la stessa senza suo marito. Ma che, in qualche modo, sarà ancora speciale grazie a sua figlia Stella. Carlotta, infatti, racconta di aver ritrovato la forza di andare avanti grazie alla piccola. Dalle foto apparse sul giornale, infatti, mamma e figlia appaiono più affiatate che mai. Giocano, si divertono, ridono insieme, insomma, un perfetto quadro di famiglia. Ed, infatti, Carlotta rivela: “Sono una mamma superchioccia. Sono sempre con lei, da quando si sveglia a quando si addormenta”. Il futuro sicuramente sarà difficile, ma siamo sicuri che Carlotta riuscirà a trovare la forza giusta per farlo.