Roberto Bolle si racconta: si parla di vita privata e professionale, una intervista davvero a 360 gradi che ci racconta chi è davvero il famosissimo ballerino.

Roberto Bolle si racconta: tutto sulla sua vita privata e sui sacrifici fatti
E’ certamente tra i ballerini più apprezzati ed amati di tutto l’orizzonte internazionale ed è, in tal senso, un vero e proprio vanto per tutta l’Italia. Da persona molto riservata qual è, però, si sa molto poco di lui. Proprio per questo motivo, è davvero una sorta di perla rara l’intervista che ha concesso ai colleghi del settimanale “Grazia”.

L’etoile della Scala di Milano (ricopre questo prestigiosissimo ruolo dal lontano 2004) ha raccontato anche dei sacrifici fatti dai genitori per permettergli di prendere il volo. Queste le sue parole: “Ripensando a tutto questo posso dire quanto si siano sacrificati i miei genitori per me. Per loro che rinunciavano alle vacanze per lavorare, per dare un futuro a noi figli, i viaggi sono stati il regalo più bello. La riconoscenza è, d’altronde, sempre un sentimento bellissimo ed emozionante.

Per conoscere in tempo reale tutte quelle che sono le novità, sia della vita lavorativa che più squisitamente privata, del più famoso ballerino italiano e non solo, allora CLICCA QUI!

Roberto Bolle e la vita in accademia

Ovviamente, però, per arrivare a livelli tanto elevati vengono richiesti tanto impegno e, soprattutto, un numero davvero notevole di sacrifici. Ed a tal proposito, sono queste le sue parole: “L’Accademia è un ambiente che impone disciplina e correttezza. La mattina uscivo prestissimo. Trascorrevo lì l’intera giornata, cena inclusa. E adesso davvero si più dire  che si sta godendo il tanto agognato e meritato successo.

Leggi anche -> Stasera in Tv, martedì 1 gennaio: Roberto Bolle Danza Con Me, Come D’Incanto, Sing, Indipendence Day | Ecco tutti i film e i programmi di oggi