Salerno cimitero
A Salerno il Cimitero resterà aperto fino a mezzanotte per l’Epifania

Salerno, cimitero aperto fino a mezzanotte per l’Epifania per i genitori di bambini defunti
Porta la firma di Francesco Morra, sindaco di Pellezzano (Salerno), l’iniziativa che ha attirato l’attenzione dei media nelle ultime ore. Per l’Epifania, sarà concesso nella notte di sabato 5 gennaio, entrare al cimitero per le persone che hanno perso un bambino piccolo. Si tratta di una apertura straordinaria del cancello del cimitero proprio in occasione dell’Epifania. L’orario di chiusura si protrarrà fino a mezzanotte. Una decisione che, comunque sia, fa discutere molto. Il fine, tuttavia, è solo quello di regalare la possibilità a chi ha perso un bambino di poter stare lì in occasione di questa festa. Iniziativa approvata anche dalla Chiesa del posto: infatti, alle 21.30, all’interno della cappella del cimitero comunale, i parroci officeranno anche la Santa Messa.

  • Se sei interessato alle notizie di cronaca oppure di qualsiasi altro tipo, allora che aspetti? CLICCA QUI e sarai sempre aggiornato.

Cimitero aperto fino a mezzanotte per l’Epifania

Un’iniziativa promossa dal Comune attraverso dei manifesti pubblicitari in tutto il paese. Nel testo, viene riportato qualche verso dell’adorazione dei Re Magi a Gesù, che arrivarono alla capanna di Betlemme dove era nato Cristo, seguendo la stella cometa, proprio nel giorno dell’Epifania. Di seguito riportiamo la frase in questione: “È venuto il Signore nostro re: nelle sue mani è il regno, la potenza e la gloria. Abbiamo visto la sua stella in oriente e siamo venuti per adorare il Signore”.

Un’iniziativa, questa, destinata a far discutere e che comunque vuole soltanto operare a fin di bene. E’ improbabile che il Sindaco abbia disposto l’apertura del cimitero fino a mezzanotte con qualche secondo fine. A Pellezzano, in Provincia di Salerno, dunque, i genitori di bambini defunti prematuramente potranno portare dei doni sul loro feretro e magari rimanere qualche ora lì, per sentirli ancora vicini.

LEGGI ANCHE —> Ultimo Messaggio Medjugorje del 2 gennaio 2019 a Mirjana – VIDEO