Maestra bambino autistico
Maestra trascina con violenza bambino autistico

Maestra trascina con violenza bambino autistico per i corridoi: immagini choc
Riprovevole quello che viene mostrato dalle immagini delle telecamere di sorveglianza di un asilo negli Stati Uniti. La scuola si trova a Wurtland, negli Stati Uniti, e le immagini stanno indignando il mondo intero. La maestra trascina con una violenza disumana un bambino autistico per il corridoio dell’istituto.

Violenza assurda su un bambino autistico di 9 anni

Mentre ci chiediamo come un essere umano possa usare tanta violenza nei confronti di un bambino così piccolo, ci viene in mente che la persona in questione è una maestra. Una educatrice. Una di quelle che devono badare ai bambini mentre i loro genitori sono altrove. Il bimbo in questione si chiama Alana ed è affetto da autismo. Stando a quanto si vede dalle immagini, viene trascinato per il corridoio della scuola davanti ad altri studenti che assistono a bocca aperta alla scena.

  • Per ulteriori news su tutti i temi d’attualità e sulle discussioni, manovre e progetti della politica odierna –> CLICCA QUI

La mamma del bambino è venuta in possesso del video e l’ha pubblicato su Facebook, cercando di fargli avere la massima diffusione. Nel post sui social racconta: “Mio figlio è tornato a casa con un polso rotto e gravi disturbi psicologici. Ha difficoltà ad esprimersi e per questo non sapremo mai cosa è accaduto dentro quell’aula dove non ci sono le telecamere”. Per il momento, la situazione è in fase di stallo. Già, perché la persona che lo ha trascinato con tale violenza continua a dichiararsi innocente, ma i genitori non si arrendono e continuano la loro battaglia per la verità. O meglio, per la giustizia. Perché in un mondo civile non si può accettare che dei bambini, per di più affetti da malattie importanti, vengano trattati in questo modo.