Ricky Martin
Ricky Martin a C’è posta per te

Ricky Martin a C’è Posta per te: “Ogni donna dovrebbe farlo”
Ricky Martin vero protagonista di C’è Posta per te, nella prima puntata del 12 gennaio 2019. La storia presentata da Maria De Filippi è davvero commovente. Racconta di sorelle che sono rimaste senza la mamma, che le è stata strappata via da un brutto male. Beh, in questi casi cosa succede? I parenti si prendono cura delle bambine. Così è stato. Solo che una è finita a Roma, l’altra a Napoli. Così, la più grande s’è rimboccata le maniche ed è andata a lavorare subito. Così da poter avere un lavoro e prendersi cura della più piccola. La più piccola che, adesso, vuole ricambiare in qualche modo. Dimostrarle che anche lei è capace di fare cose carine per lei. E così le ha regalato questo evento straordinario con Ricky Martin, che è il suo cantante preferito.

Ricky Martin protagonista della prima puntata di C’è Posta per te

Al termine del racconto. Quando Maria aveva terminato la lettura della classica lettera che ha commosso veramente tutti, Ricky Martin è sceso dalle scale con in mano un mazzo di fiori per lei. Poi, le ha rivolto qualche parola: “So che questa trasmissione, attraverso i social media, arriverà in tutto il mondo. Vorrei che grazie alla tua storia passasse il messaggio secondo cui le donne non devono sopportare la violenza. No alla violenza. Prima ho sentito quella bellissima Ninna Nanna, però con il tuo permesso vorrei un po’ cambiare l’atmosfera, con un po’ più di energia. Sai che sono un artista, un cantante. Ma sono anche un papà di due bellissimi gemelli. Due maschietti che non fanno che ballare. Ed io adesso vorrei ballare con te uno dei brani che loro preferiscono”.

  • Per ulteriori news su Ricky Martin, le sue ultime dichiarazioni e i suoi prossimi lavori discografici –> CLICCA QUI

Il regalo non è solo Ricky, questa sera. Infatti, c’è anche un viaggio, una bella vacanza per la donna e suo marito. “In Sardegna ci vado sempre in vacanza perché è stupenda, ma stavolta tu non andarci perché lì ci sei nata. Magari vai a vedere qualche altro posto. Non devi scegliere adesso la destinazione perché lo puoi fare con comodo, quando vorrai”.