Magnum Vegan: ormai è bufera sul prodotto, ecco cos’è successo

Magnum Vegan
Magnum Vegan tra le polemiche: ecco il motivo. Fonte foto: Instagram

Magnum Vegan: ormai è bufera sul prodotto, ecco cos’è successo
Chi non conosce il Magnum? Il famoso gelato con lo stecco distribuito da Algida. Tanta panna, ricoperto di cioccolato. Cioccolato di ogni genere: al latte, fondente, bianco, con le nocciole. Ecco, però, ultimamente è sbarcato in Italia anche il Magnum vegano. Il Magnum Vegan è arrivato in Italia nel settembre 2018, e prima ancora in Finlandia e Svezia. Ha scatenato una vera e propria bufera però quando è arrivato in Australia. Il motivo?

  • Per ulteriori notizie su argomenti del genere –> CLICCA QUI

Il Magnum vegano è prodotto Uniliver – in Italia è distribuito da Algida – ed è praticamente senza tracce di lattosio. “Una novità assoluta per il mercato australiano che consentirà ai vegani di godere e condividere un momento di puro piacere”, sì, certo, nessuno può contraddire la multinazionale. I produttori di latte, tuttavia, non hanno mandato giù l’episodio. Sì, perché considerano che nessun gelato può dirsi tale se all’interno non c’è almeno una piccola goccia di latte.

Polemica enorme su Magnum Vegan: la risposta della multinazionale

La polemica è abbastanza feroce. Nel senso che i produttori caseari proprio non vogliono saperne di smettere di ribellarsi. Tuttavia, una rappresentante di Uniliver, a tal proposito, ha detto: “Non c’è dubbio che c’è un numero crescente di persone che opta per alternative prive di latticini anche senza impegnarsi in uno stile di vita vegano. Per questo pensiamo che il prodotto avrà comunque successo in Australia”.

A proposito di innovazioni in tema gelato, in Thailandia è già arrivato l’Uni Cornetto. Un cornetto Algida ispirato agli unicorni. Tutto rosa e bianco. Con tanti pezzetti di cioccolato e frutta. Presto dovrebbe arrivare anche in Italia. Non crediamo assolutamente si possa scatenare una polemica anche per l’Uni Cornetto. Tuttavia, non si sa mai…

LEGGI ANCHE —> Per gustarti questo gelato devi prima firmare una liberatoria perché…