Sanremo 2019, Achille Lauro nei guai: accusato di plagio il giovane rapper

Sanremo 2019, Achille Lauro nei guai: accusato di plagio il giovane rapper
È iniziata da poche ore Sanremo 2019 eppure, però, c’è tanto su cui discutere. La prima puntata si è aperta in modo davvero scoppiettante ed entusiasmante. Tutti gli occhi degli italiani, infatti, erano puntati sui conduttori. Ed, in particolare, sui cantanti. Dopo una piccola gaffe di Virginia Raffaele, lo show ha cercato, in tutti i modi, di soddisfare le richieste e l’entusiasmo dei suoi telespettatori. Riuscendo a riscuotere un discreto successo. Ovviamente, però, a distanza di poche ora dalla messe in onda della prima puntata, sono iniziate le prime polemiche sui cantanti. Poche ora fa, infatti, il rapper Achille Lauro sarebbe stato accusato di plagio.

Per ulteriori news su Sanremo 2019, i concorrenti in gara, i conduttori e tutto quello che c’è da sapere su tale manifestazione –> clicca qui

Vuoi conoscere tutti i testi di Sanremo 2019? Li puoi trovare qui –> clicca qui

Sanremo 2019, Achille Lauro nel mirino: accusato di plagio il giovane rapper

Non è assolutamente la prima volta che scoppia un caso del genere al Festival di Sanremo. Proprio nella scorsa edizione, infatti, il duo vincente Fabrizio Moro ed Ermal Meta, con la loro canzone Non mi avete fatto niente, aveva rischiato di essere eliminata dalla gara. Quest’anno la storia si ripete. E farne i conti è Achille Lauro. Il giovane rapper, infatti, ieri si è esibito sul palco dell’Ariston con la sua canzone Rolls Royce. Ma subito dopo, però, si è scatenata una vera e propria polemica. A quanto pare, infatti, la canzone è stata accusata di plagio. A diffondere la notizia è stato un suo “collega”. Parliamo, infatti, dal rapper Frankie hi-nrg mc. Il quale, con una serie di tweet, ha accusato il testo di Lauro di plagio. Stando alle sue parole, infatti, la canzone presa in considerazione da Frankie sarebbe 1979 dei Smashing Pumpkins. Sia chiaro, non è nulla di certo. Naturalmente, per adesso, il giovane rapper non si è ancora espresso al riguardo. Ma siamo certi che, ben presto, parlerà. Cosa ne pensate voi?