Sanremo 2019 Fabio Rovazzi la dedica al padre morto nel 2010. Ecco cosa è successo e cosa ha detto ieri sera sul palco del Teatro Ariston.
Fabio Rovazzi, ieri sera, è salito sul palco dell’Ariston ed ha intrattenuto il pubblico di Sanremo 2019, svegliando tutti con le sue hit, Andiamo a Comandare, Mi Fa Volare. Dopo tanti sketch divertenti però arriva un momento triste e commovente allo stesso tempo, quasi buttato lì tra la tanta ironia che caratterizza Fabio Rovazzi, ma che sappiamo essere stato per lui un messaggio importante e particolarmente sentito.

Leggi anche:

Rovazzi e la dedica al padre morto

Fabio Rovazzi simpatico e spigliato nella vita pubblica, riservato e timido nel privato. Di lui sapevamo poco, soprattutto della sua famiglia, ma ieri sera è arrivata una notizia sulla sua vita personale che forse non tutti sapevano. Il papà di Rovazzi, Stefano, è scomparso nel 2010 e pare che Fabio non abbia fatto in tempo a salutarlo. Così ecco la commovente dedica sul palco dell’Ariston durante la sua ospitata a Sanremo 2019. “Vorrei lanciare un messaggio a una persona che non sento da qualche anno. Però Sanremo ha uno share così alto che forse arriva fino a lassù. Caro papà non so come contattarti ed è anche un po’ colpa tua, volevo salutarti perché l’ultima volta non ho fatto in tempo“. Il papà di Rovazzi è infatti mancato nel 2010. Di lui sappiamo poco se non che è scomparso proprio in quell’anno e la sua mancanza si fa sentire. Fabio Rovazzi è un figlio prima che una star e le sue debolezze, seppur spesso celate per motivi di “personaggio”, alla fine lo rendono umano e amato da tutti.

Per essere sempre aggiornato su tutto ciò che succede sul palco del Festival di Sanremo 2019 allora CLICCA QUI