donna dormire
Ragazza addormentata (Getty Images)

Non riesci a dormire? Cerchi delle soluzioni alla tua insonnia? Per dormire bene bisogna prima di tutto curare l’alimentazione.

Non tutti sanno che l’alimentazione è un elemento importante da tenere in considerazione per la buona riuscita del proprio sonno. Anzi, la maggior parte, soprattutto nelle ore serali, fa abuso di alimenti non favorevoli al sonno. Tuttavia bisogna porre maggiore attenzione su ciò che si mangia e soprattutto saper distinguere gli alimenti da evitare da quelli invece da preferire per riuscire a dormire meglio.

LEGGI ANCHE –> Dieta detox pancia piatta post feste: alimenti e consigli per dimagrire

Dieta, dai carciofi all’avena: i cibi che favoriscono il sonno

È consigliabile quindi tenere sempre a mente quali sono i cibi che possono aiutarci a dormire meglio, soprattutto se si soffre di insonnia. Tra gli alimenti che favoriscono il sonno e diluiscono lo stress prolungato della vita quotidiana troviamo:

  • Semi di zucca
  • Frutta secca
  • Pesce
  • Spinaci e verdura a foglie larghe
  • Carciofi
  • Datteri
  • Riso integrale
  • Banana
  • Avena

OPPURE TI INTERESSA ANCHE –> Deliveroo, il cibo a casa tua: cos’è e come funziona

Dieta, dal vino al cheddar: gli alimenti da evitare se hai l’insonnia

Tra gli alimenti da evitare per riuscire a dormire meglio troviamo per la maggiore quelli ricchi di zuccheri che vanno infatti a farci sentire “più attivi” creando di conseguenza una reazione eccitante. L’opposto di un sonno tranquillo.

  • Pancetta affumicata e tutti i tipi di cibo affumicato
  • Vino
  • Formaggi, tipo cheddar, gorgonzola, roquefort, brie, pecorino, groviera
  • Melanzane, crauti, salsicce e insaccati
  • Pesce poco fresco o conservato tipo aringhe, tonno, caviale

Ci sono inoltre altri due elementi, da molti sottovalutati, che possono il sonno. In primis l’assunzione di alcool durante le ore serali: all’inizio l’effetto può essere di sonnolenza ma metabolizzare l’alcool richiede tempo e questo può provocare insonnia con vari risvegli durante la notte. In secundis il tanto amato cioccolato che, anche se in misura minore rispetto al caffè, contiene caffeina sostanza eccitante per eccellenza.