C’è posta per te, Pio e Amedeo ospiti di Maria De Filippi: “Questa volta si piange”

C'è Posta per te Pio e Amedeo
C’è Posta per Te, Pio e Amedeo ospiti di Maria De Filippi: l’annuncio a sorpresa sui social

C’è posta per te, Pio e Amedeo ospiti di Maria De Filippi: “Questa volta si piange”
Dopo il Festival di Sanremo 2019, Pio e Amedeo ritornano sul piccolo schermo televisivo. Ed, in particolare, C’è Posta per Te. Sabato 16 febbraio, infatti, ritornerà l’appuntamento con il famoso show di Maria De Filippi. Come consueto, quindi, siamo pronti ad emozionarci. E sembra proprio che insieme lacrime ci saranno anche tantissime risate. I comici foggiani, infatti, sono pronti a farci divertire. Questo è quello che trapela dal profilo ufficiale dei due ragazzi. “Questa volta Maria ci ha chiamato”, questo scrivono i foggiani su Instagram. A quanto pare, però, non saranno affatto soli. Chi li accompagnerà in questa travolgente avventura? Scopriamolo.

Per ulteriori news su Pio e Amedeo, tutte le anticipazioni e gli ospiti di C’è Posta per Te, la vita privata dei comici foggiani e tanto altro ancora –> clicca qui

C’è posta per te, l’annuncio a sorpresa: Pio e Amedeo ospiti di Maria De Filippi

Dapprima a Le Iene Show e, poi, con il loro programma Emigratis, Pio e Amedeo hanno conquistato tutti. La comicità dei due foggiani è veramente travolgente. In particolare, ciò che colpisce è la loro ironia. Pungenti ma, d’altra parte, divertenti. Ed è proprio questo a cui assisteremo sabato a C’è posta per te. Da come traspare dal loro profilo Instagram, i due foggiani saranno ospiti di Maria De Filippi. Ma, come dicevamo precedentemente, non saranno per nulla da soli. Saranno, quindi, non solo in compagnia di Gabriele, colui che ha chiamato il programma, ma anche di Mario Balotelli. Subito dopo la loro apparizione, Maria esclama: “Gabriele vorrebbe incontrare Mario, voi due perché?” Pronta è la loro risposta. “L’obiettivo nostro è far comprare la macchina a Gabriele da Balotelli”. Riusciranno nella loro impresa? Lo scopriremo. Una cosa è certa: ne vedremo delle belle!