Mamma e papà corrono in auto per il parto: fanno un incidente, il neonato muore

Mamma e Papà
Mamma e papà corrono in auto per il parto: fanno un tragico incidente, il neonato muore

Mamma e papà corrono in auto per il parto: fanno un incidente, il neonato muore
Una giovane coppia del Texas è stata colpita da un dramma vero e proprio. Era martedì mattina quando, Jessica e Justin, una giovane coppia del Texas, erano pronti ad accogliere il loro primo bimbo. La ragazza, infatti, aveva rotto le acque. E così il marito l’aveva prontamente caricata in macchina. Per trasportarla all’ospedale di Sulphur Springs. Ma qualcosa durante il tragitto è andato storto. Un ramo al centro della carreggiata, infatti, ha fatto sbandare l’auto, provocando un grave sinistro. I ragazzi, prima di essere trasportati in ospedale, hanno dovuto aspettare all’incirca un’ora. La ragazza, ovviamente, è stata sottoposta ad un cesareo d’urgenza per far nascere il piccolo. Ma, dopo poche ore, è accaduto qualcosa di inspiegabile.

Per ulteriori news d’attualità, di cronaca, di curiosità e tutti i dibattiti della nostra politica odierna –> clicca qui

Leggi anche –> Bambina di 5 violentata: la mamma difende il fidanzato

Leggi anche –> Alesha, la bambina di 6 anni rapita, violentata e uccisa: ecco chi è il colpevole

Mamma e papà corrono in auto per il parto: fanno un incidente, il neonato muore

Come dicevamo, quindi, le conseguenze del sinistro sono state davvero dannose. Jessica, infatti, aveva il collo spezzato. Mentre Justin ha subito la rottura del bacino e della vertebra lombare. Ma non solo. Perché, in questo incidente, la coppia ha subito una grave perdita. Il loro piccolo Sebastian, infatti, non ce l’ha fatta. E poche ore dopo il parto è deceduto. A raccontare la dinamica dell’incidente è Brenda, la madre adottiva di Jessica. “Somigliava un po’ a sua madre e aveva il naso di suo padre. Siamo riusciti a tenerlo stretto per un po’ e passare del tempo con lui”, racconta la donna. Infatti, dopo averlo dato alla luce con un parto cesareo d’emergenza, Jessica ha affidato le cure del suo piccolo ai medici dell’ospedale. Purtroppo, però, ci sono state delle complicanze. E il bambino non ce l’ha fatta. “È una situazione davvero difficile. Questi due ragazzi hanno bisogno di aiuto e di preghiere”, conclude Brenda.