Lavatrice pulire rimedi
Lavatrice IStock

Come pulire la lavatrice: tutti i Trucchi e semplici rimedi fai da te!
Un elettrodomestico che non può mancare in casa è la lavatrice. Per pulirla e per garantirle un corretto funzionamento a lungo, bisogna averne molta cura. Ecco un rimedio adatto a te: con pochi ingredienti presenti in casa e dell’olio di gomito potrai ottenere dalla tua lavatrice un bucato perfetto ed una lunga durata di utilizzo.

Per avere un bucato pulito, igienizzato e dei consumi duraturi, è consigliabile pulire la lavatrice ogni mese. I nemici del nostro elettrodomestico sono il calcare, le muffe, i batteri e gli accumuli di detersivo o residui di sporcizia dai nostri capi. Per sconfiggerli servirà solo olio di gomito ed alcuni ingredienti naturali, come ad esempio vino bianco, bicarbonato e limone.

Come pulire il cestello della lavatrice

Per pulire la superficie in acciaio inox dal calcare o per disinfettarlo, è consigliabile programmare una volta al mese un lavaggio a vuoto (ad alte temperature) e versare all’interno della lavatrice e nella vaschetta del detersivo un bicchiere di aceto di vino bianco. L’aceto elimina anche i cattivi odori. Per potenziare il lavaggio si può aggiungere il bicarbonato di sodio.

È importante togliere subito il bucato al termine di ogni lavaggio per evitare la formazione di muffa. È consigliabile, inoltre, lasciare lo sportello della lavatrice aperto quando non è in funzione per favorire il passaggio dell’aria ed impedire accumulo di acqua.

Lavatrice, come pulire la gomma e la guarnizione

La guarnizione e la gomma della lavatrice sono le due parti più delicate dell’apparecchio: è proprio qui che la muffa può espandersi più facilmente. Per evitare ciò bisogna asciugare bene le guarnizioni dopo ogni bucato per evitare che l’acqua si accumuli e ristagni negli interstizi. Consigliata anche una pasta naturale che si può realizzare in casa, da passare sulle parti in gomma con uno spazzolino da denti. La pasta può essere preparata mischiando aceto, limone e bicarbonato di sodio o, semplicemente, acqua e bicarbonato. Importante è che l’impasto non sia troppo liquido altrimenti non aderirà bene alla gomma.

LEGGI ANCHE —> Come pulire il microonde in 5 minuti e senza detergenti

Lavatrice, come pulire il filtro fai da te

La pulizia al filtro può essere fatta anche una sola volta all’anno. Il filtro di scarico dell’acqua è posto in basso, nella parte frontale della lavatrice, ed è protetto da uno sportello. Per rimuovere il filtro non bisogna avere la macchina in funzione e bisogna chiudere l’acqua. È consigliabile porre sempre un contenitore sotto lo sportellino: potrebbero fuoriuscire acqua o residui.

Una volta smontato, bisogna porre il filtro sotto un getto di acqua corrente ed utilizzare lo spazzolino da denti con la pasta di bicarbonato. Se il filtro è incrostato si può lasciare in ammollo in acqua e aceto per qualche ora. Questi sono i preziosi rimedi fai da te che permettono di guadagnare tempo e, soprattutto, non hanno bisogno di prodotti chimici!