Riccardo Fogli moglie
Continua a far discutere la questione relativa al presunto tradimento della moglie di Riccardo Fogli nei confronti del marito e, dopo l’ospitata di Corona nel corso del programma “L’Isola dei Famosi”, la donna ha voluto dire la sua utilizzando parole durissime nei confronti dell’ex re dei paparazzi: “Criminali!”

Riccardo Fogli, la reazione della moglie dopo il videomessaggio di Corona
Sta assumendo dei contorni da psicodramma la questione relativa al presunto tradimento subito da Riccardo Fogli, naufrago e protagonista del programma L’Isola dei famosi. Il cantante dei Pooh, infatti, come riportato dal magazine gestito da Fabrizio Corona, sarebbe stato tradito per quattro anni dalla sua attuale compagna Karin Trentini. L’ex re dei paparazzi ha ribadito questa sua versione in un video messaggio mandato in onda, durante la diretta, lunedì sera utilizzando delle parole a dir poco dure ed assolutamente da condannare.

Per conoscere in tempo reale tutto quello che c’è da sapere a proposito del mondo dello spettacolo e del programma “l’Isola dei Famosi”, con un particolare riferimento al cantante Riccardo Fogli, allora CLICCA QUI!

In tutto questo, però, almeno fino a questo momento, ha tenuto il profilo basso proprio la bella Karin, accusata di avere una storia con Giampaolo Celli. Non deve essere certamente un momento facile per lei, che vede la sua anima gemella molto in difficoltà e in maniera del tutto inevitabile turbata sull’isola, lontano da lei. Così non ha resistito alla pressione ed alla gogna mediatica ed ha voluto replicare.

Riccardo Fogli, la reazione della moglie al videomessaggio di Corona

La donna, infatti, ha affidato ad Instagram un lungo e molto sentito sfogo, che si è concluso poi con parole tanto dure quanto tutto sommato comprensibili: “Criminali, vergogna!” Effettivamente un artista della caratura di Riccardo Fogli non meritava un trattamento di questo tipo, dal momento che si è avuta la sensazione che l’intenzione di Corona fosse quella di umiliarlo più che difendersi. In virtù di ciò, assume un peso banale il tentativo di giustificarsi sui social.