Isola dei Famosi, accuse pesantissime per Alessia Marcuzzi per il caso Fogli!

Alessia Marcuzzi
Nel programma “L’Isola dei Famosi” tiene ancora banco il caso Riccardo Fogli, con l’ex cantante finito suo malgrado in una polemica nata a causa di Fabrizio Corona: a tal proposito arriva una accusa piuttosto dura e diretta alla conduttrice del programma Alessia Marcuzzi, finita lei stavolta nel mirino della critica.

Isola dei Famosi, accuse pesanti per Alessia Marcuzzi per il caso Fogli!
Il caso che è esploso all’isola attorno al noto cantante Riccardo Fogli, ex membro del gruppo “Pooh” ha sollevato un polverone non di poco conto che ancora fa discutere. Stando a quanto riportato dal magazine di Fabrizio Corona, infatti, la moglie di Fogli lo avrebbe tradito per quattro anni di fila con Giampaolo Celli. Al di là delle smentite del caso arrivate praticamente da tutti coloro che sono stati coinvolti in questa vicenda, non è certamente un momento facile. Né per il cantante né per la sua famiglia.

Per conoscere in tempo reale tutto quello che c’è da sapere a proposito del programma noto come “Isola dei Famosi”, con un particolare riferimento al caso relativo al concorrente Riccardo Fogli ed alla conduttrice Alessia Marcuzzi, allora CLICCA QUI!

Su questa vicenda si è espressa anche Lidia Vella, ex concorrente del “Grande Fratello” quando in conduzione c’era ancora la Marcuzzi. E lo ha fatto con parole a dir poco dure e con un intervento in gamba tesa, come si suol dire.

Isola dei Famosi: dure accuse di Lidia Vella ad Alessia Marcuzzi

L’ex concorrente del GF ha parlato di questa vicenda e lo ha fatto individuano i vari responsabili. Queste le sue parole: “Avrebbero dovuto farla pagare, pagare tra virgolette, anche alla conduttrice. Anche lei è coinvolta, si sa che in questi casi anche la conduttrice viene chiamata in causa. A suo tempo, quando io ero al GF, lei mi umiliò in diretta TV per la lite con Federica. Disse una frase gravissima: “Io mi vergogno per te”. Avevo solo 22 anni. Lei per me ha fatto di peggio all’Isola, permettendo che un uomo di una certa età venisse umiliato in quel modo”. Il momento a cui fa riferimento è quello del videomessaggio di Corona mandato in onda e che è costato il posto ad alcuni autori ed al capoprogetto.